Le Perle di Maria Amalia e la gioielleria borbonica del’700

La Regina e l’Architetto. Al Museo Campano di Capua l’evento dedicato alla Regina Maria Amalia di Sassonia
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Venerdì 17 Maggio alle ore 17.30 presso la sala Liani del Museo Campano a Capua ci sarà il secondo appuntamento del Progetto La Regina e l’Architetto di Claudia Mazzitelli e Giuseppe de Nitto.

Sulla scia del tricentenario dalla nascita di Maria Amalia di Sassonia, questo progetto si arricchisce di nuovi interventi culturali che tracciano in modo sempre più dettagliato il ritratto della  Regina Maria Amalia di Sassonia.

Bruno-Cristillo-Fotografo
Terrazza Leuciana
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

Il programma è molto denso e vario:

  • Il maestro orafo Generoso De Sieno espone in anteprima la copia della collana di perle e degli orecchini di Maria Amalia, realizzati per celebrare il suo compleanno.
  • Aldo Antonio Cobianchi, esperto di antiquariato e antichi gioielli, dialoga sulle meraviglie della gioielleria borbonica del ‘700.
  • La compagnia di balletto Arabesque Dance Company, diretta da Annamaria di Maio presenta una dedica coreutica alla Regina, intitolata Quadri di vita di corte.
  • Giuseppe de Nitto rivela contenuti inediti del libro La Regina e l’Architetto, pubblicato da Rivoluzioni Editoriali e presentato in questi giorni al Salone Internazionale del Libro di Torino.

Ci sarà in esposizione la Rassegna di Arte Visiva dedicata dall’artista Claudia Mazzitelli alla Regina e la riproduzione dell’abito di Maria Amalia realizzato da Marialuisa Mariano  già presentate nel precedente appuntamento.

Sarà esposta la Tiara di Maria Chiara di Borbone, l’ultima principessa. Per rendere questo appuntamento più piacevole si è pensato di aggiungere un simpatico sorteggio che permetterà a 5 persone fortunate di provare la tiara e per chi vorrà farsi un selfie.

Coordina Luigi di Lauro, giornalista de Il Mattino.