Contro le truffe agli anziani il progetto del Comune di Caserta “Continuare a informare per prevenire”

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

La Giunta del Comune di Caserta ha approvato una delibera che prevede lo stanziamento di un fondo di oltre 16mila euro destinato alla prevenzione ed al contrasto delle truffe agli anziani. Il progetto ha il titolo “Continuare a informare per prevenire” ed è curato personalmente dal Comandante della Polizia Municipale, Luigi De Simone.

Il Ministero dell’Interno ha già individuato Caserta, in qualità di capoluogo di provincia, come destinataria del finanziamento. Il Comune dovrà inviare entro venerdì 14 luglio il progetto al Ministero attraverso la Prefettura, che lo porterà all’attenzione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per l’approvazione definitiva.

glp-auto-336x280
lisandro

L’obiettivo del progetto è mettere in campo azioni finalizzate innanzitutto ad informare gli anziani sui comportamenti di autoprotezione da adottare nella vita quotidiana e a fornire i contatti utili per segnalare qualsiasi situazione di pericolo, denunciare eventuali azioni dannose e chiedere sostegno psicologico qualora, a truffa avvenuta, subentri una situazione di disagio e di angoscia.

È previsto il coinvolgimento delle scuole secondarie di primo e di secondo grado al fine di realizzare dei video che coinvolgano nonni e nipoti. Tali video avranno lo scopo di sensibilizzare tutta la popolazione e non solo gli anziani, potenziali vittime di truffe. Un’apposita commissione selezionerà uno di questi video, che verrà diffuso su emittenti televisive e radiofoniche del territorio, più volte al giorno e per un periodo di almeno tre mesi.

Contestualmente, sarà creata una brochure informativa, distribuita in 6mila copie per pubblicizzare il progetto nel suo complesso. Verrà istituito anche uno sportello di ascolto presso il Comando della Polizia Municipale di Caserta con personale specializzato tra Polizia Municipale, assistenti sociali, professionisti per supporto psicologico. Lo sportello sarà operativo una volta a settimana al mattino, per due ore al giorno, al fine di reperire informazioni utili per poter programmare attività di prevenzione e repressione ed eventualmente per ricevere denunce.

“È fondamentale che il Comune – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marino metta in atto iniziative utili a tutelare gli anziani, che spesso sono vittime di truffe da parte di persone senza scrupoli che approfittano delle loro fragilità. Siamo molto felici che nel progetto siano coinvolte le scuole: è proprio dai ragazzi che si deve partire per rafforzare la cultura del rispetto per gli anziani. L’Amministrazione ha come priorità la tutela dei più deboli: anche tale iniziativa va in questa direzione”.