Lectio magistralis “Costruire la salute per costruire la vita” della dottoressa Katherine Esposito per gli istituti superiori di Caserta

termotecnica-2023
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

Caserta – Nell’ambito delle iniziative dell’Ufficio Pastorale della Salute della Diocesi di Caserta in collaborazione con l’Aeronautica Militare e l’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, si è tenuta presso l’Aula Magna della Scuola Specialisti, la lectio magistralis “Costruire la salute per costruire la vita” nell’ambito del progetto di rete tra l’Ufficio Pastorale della Salute diretto da don Antonello Giannotti e gli Istituti Buonarroti, Ferraris, Giordani, Licei Giannone, Manzoni e Artistico S. Leucio, Ist. Don Gnocchi e Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni.

Dopo i saluti del comandante della Scuola specialisti Col. Francesco Sassara, particolarmente soddisfatto dell’evento che coinvolge i discenti degli istituti superiori, della preside Antonia Di Pippo che ha illustrato le finalità del progetto, introdotta dalla prof.ssa Marianna Pignata delegata di Ateneo per le pari Opportunità e presidente del CUG di ateneo dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, ha riscosso notevole successo la “lectio magistralis” della dott.ssa Katherine Esposito direttore U.O.C. Endocrinologia Malattie del metabolismo, nonché direttrice scuola di Dottorando Scienze della Vita e del dipartimento di scienze mediche e Chirurgiche Avanzate dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, che ha iniziato citando l’organizzazione mondiale della Sanità, “la salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non semplicemente l’assenza di malattia o infermità”.

lapagliara
GPL-AUTO
previous arrow
next arrow

Poi la dott.ssa Esposito dopo una coinvolgente illustrazione, ha messo in risalto “PreVenENDO” l’iniziativa di natura educativa e culturale da lei ideata, incentrata sulla divulgazione di informazioni in tema di prevenzione delle patologie endocrino-metaboliche e andrologiche a tutta la popolazione per favorire il benessere e la salute. Presenti in sala il team di ricercatori che collabora con la prof.ssa Esposito e il dott. Vito Amendolara Presidente Osservatorio Dieta Mediterranea.