L’estate in Sicilia, un caleidoscopio di indimenticabili emozioni da vivere

Gole di Alcantara

In un anno che di bello ha avuto ben poco le bellezze d’Italia sono state una riscoperta per i suoi abitanti che hanno preferito vivere le loro vacanze senza abbandonare lo stivale. Tra le mete preferite non poteva mancare l’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa, patrimonio Unesco, che regna sovrana su tutta la Sicilia occidentale.

Non bisogna essere degli amanti della natura per perdere letteralmente il fiato davanti al panorama che si gode mentre si passeggia su di un cratere ormai spento, sopra un nero deserto di lava che all’orizzonte sembra sparire nel mare. Proprio per questo l’escursione sull’Etna è stata la protagonista di questa estate; sono molti infatti i turisti accorsi per visitare il vulcano che nella sua antica storia ha creato, modificato, distrutto tutto quello che lo circonda per chilometri e chilometri.

L’escursione sull’Etna e alle Gole dell’Alcantara in una sola giornata ti dà la possibilità non solo di conoscere e visitare il vulcano ma anche di vedere come sin dalla preistoria con le sue eruzioni ha modificato il territorio portando alla creazione di antiche meraviglie, come appunto le Gole dell’Alcantara, il canyon di roccia basaltica, ovvero pietra lavica, definizione che non suggerisce nulla dell’immensa bellezza delle pareti alte più di 25 metri e larghe fra i 3-5 metri che con fatica si possono descrivere, sembrano due pagine scritte dal soffiare del vento che si lasciano accarezzare da un fiume freddo come il colore grigio che le caratterizza.

Etna

Questi luoghi sono facilmente raggiungibili in autonomia ma quando li si visita con una guida esperta l’esperienza non è sicuramente la stessa. Il tour guidato sull’Etna ti permette di “entrare dentro il vulcano” attraversando un tunnel di scorrimento lavico, muniti di torcia e caschetto. Ti condurranno ad una bottoniera di crateri, sette crateri che si susseguono e che si concedono in tutto il loro splendore come ricompensa dopo la fatica del trekking di un’ora nel sottobosco dell’Etna.

GrottaSono tante le curiosità che rendono unica l’esperienza su quello che possiamo definire il cuore ardente della Sicilia. Nonostante le sue infinite bellezze le Gole dell’Alcantara non hanno nulla da invidiare all’ardente vulcano. Sono da sempre una grande attrazione turistica che di recente si è anche resa teatro di opere come ‘l’inferno di Dante Alighieri’ è l’Odissea’ che hanno riscontrato una grande affluenza di persone grazie alla bravura della compagnia teatrale che ha sigillato come un vero successo lo spettacolo svolto in un cosi suggestivo palcoscenico.

Ma è possibile vivere anche una esperienza unica da protagonista, con l’avventura del body rafting praticata all’interno delle Gole.

Tra tour in barca nelle meravigliose coste di Taormina, escursioni in quad tra l’Etna e le Gole dell’Alcantara o l’adrenalinica avventura di body rafting, tra un cannolo e una deliziosa granita la Sicilia ha coccolato e viziato tutti i suoi visitatori ricordando ad ognuno di noi quanto è bello essere Italiani.

Puoi trovare tante foto, informazioni e ancora tante altre bellissime esperienze in Sicilia nella pagina Facebook di MrExcursions.