Letti al bar incontra Massimo Capaccioli mercoledì 12 giugno a Caserta con “Luna Rossa”

Massimo Capaccioli

L’incontro finale di #lettialbar 2019, il nuovo format culturale che unisce grandi e piccoli all’interno degli spazi della movida casertana, è dedicato al sogno della luna, al mito del disco splendente che regola i nostri umori e alla corsa allo spazio, nel cinquantesimo del primo piede che ha calpestato il nostro satellite.

L’occasione è, non solo l’anniversario della passeggiata di Neil Armstrong, che ricorre il prossimo 20 luglio, ma anche un ospite d’eccezione: l’astrofisico di fama internazionale Massimo Capaccioli, autore del libro «Luna Rossa», appena pubblicato da «Carocci», che racconta la luna vista dalla parte dei sovietici. Sempre in vantaggio sugli americani nella salita nello spazio, eccetto che al traguardo.

L’incontro – moderato da Isabella Pallisco, docente di lettere del Liceo Manzoni di Caserta, e introdotto da Roberto Mannella, presidente del Rotary Club Caserta Reggia, tra i promotori del format; e da Luigi Ferraiuolo, ideatore di #lettialbar – si terrà da Barbeq Caserta, in via Sant’Antonio, alle 19 di mercoledì 12 giugno, ed è aperto a tutti.

A tarda sera, dopo l’incontro, una chicca per i partecipanti: un’osservazione della luna e delle stelle all’Osservatorio Astronomico Salesiano di via Roma, a Caserta, diretto da don Nicola Pecoraro, con ovviamente la partecipazione di Massimo Capaccioli.

L’obiettivo di #lettialbar è «condividere momenti di confronto educativo in modo alternativo e simpatico – spiega Roberto Mannella – per far crescere la nostra comunità». «Dopo un anno di lavoro possiamo tracciare il primo bilancio – sottolinea il curatore di #lettialbar Luigi Ferraiuolo – ed è sicuramente positivo. Abbiamo avuto nei nostri incontri più pubblico di quanto potessimo ospitare. La dimostrazione che portare la cultura nei luoghi della movida funziona: ora l’obiettivo è coinvolgere tutto il mondo dell’associazionismo casertano per il prossimo anno».

L’iniziativa è promossa dal Rotary Club «Caserta Reggia» in collaborazione con «Festbook», la Festa della creatività, dei libri e della follia; la partnership delle librerie «Pacifico», «Giunti al Punto», «La Guida», e i quattro locali che hanno ospitato i libri da «bere» ai clienti (#lettialbar infatti ha regalato un menù di 31 libri ai quattro locali partecipanti all’iniziativa), ovvero «Barbeq Café» di corso Trieste, il «Gran Caffè Margherita» di piazza Dante, il «Folie Café» di piazza Vanvitelli (distrutto poi casualmente da un incendio) e «L’Altro Caffè» di piazza Matteotti.