L’ex Convento dei Cappuccini invaso dai rifiuti sversati illecitamente

Aversa (Caserta) – L’edificio dell’ex Convento dei Cappuccini ad Aversa è ormai divenuto uno dei luoghi prescelti dagli incivili per lo smaltimento illecito di rifiuti di ogni sorta. La grave situazione è stata segnalata dai volontari della D.E.A. (Difesa Eco Ambientale) e dalla Guardia Nazionale EZA Caserta che hanno dato vita ad una collaborazione per tutelare e difendere l’ambiente in provincia di Caserta.

Il sopralluogo è stato effettuato la mattina di domenica primo luglio, quando in via dei Cappuccini, in  uno  spazio  antistante  i  ruderi  dell’ex   convento  dei  Cappuccini, gli  operanti  accertavano  la  presenza  di  alcuni   cumuli  di  materiali  vari  illecitamente  abbandonati   da  ignoti. Tra i rifiuti presenti diverse  lastre  ondulate  rotte  in  verosimile   amianto  e  sparse  ovunque  sul  nudo  terreno, alcuni  PFU, materiali  plastici, mattonelle, diversi  RSU  e  altri  materiali  eterogenei.