Leyre Romero Gormaz vince la XXXV ed. degli Internazionali Femminili di Tennis Città di Caserta Trofeo Cogepa

Leyre Romero Gormaz
Leyre Romero Gormaz
glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

La giocatrice spagnola Leyre Romero Gormaz ha trionfato nella trentacinquesima edizione degli Internazionali Femminili di Tennis Città di Caserta – Trofeo Cogepa, con un montepremi da $60.000,00.

Nella finale, che è durata due ore e undici minuti, ha sconfitto la coraggiosa svizzera Jil Teichmann in una partita intensa che si è conclusa con il punteggio di 6-2; 4-6; 6-4.

L’entusiasta pubblico presente ha applaudito e acclamato ogni momento, sottolineando così l’importanza di questa finale. Dopo la vittoria, Leyre ha espresso il suo entusiasmo per il torneo di Caserta, apprezzando l’ospitalità ricevuta e guardando già verso nuovi traguardi.

lucabrancaccio
lapagliara
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

Il cammino di Leyre verso la vittoria è iniziato con una convincente vittoria contro la russa Ekaterina Maklakova, con un punteggio di 6-1; 6-3, seguita da un’ottima prestazione contro la bolognese Nicole Fossa Huergo, con un punteggio di 6-2; 6-3.

Nei quarti di finale, ha sconfitto la toscana Tatiana Pieri dopo una battaglia epica con il punteggio di 2-6; 6-4; 7-5. Infine, in semifinale, ha dominato contro la brasiliana Laura Pigossi con un netto 6-2; 6-2.

Leyre Romero Gormaz ha dimostrato ancora una volta il suo talento e la sua determinazione, portando a casa una prestigiosa vittoria.

Lineare il cammino della sconfitta Jil Teichmann che ha eliminato al primo turno la casertana Antonia Aragosa 6-2; 6-0; poi Deborah Chiesa 3-6; 6-4; 6-0; nei quarti la francese Armandine Hesse 4-6; 6-2; 6-0.

Jil Teichmann e Leyre Romero Gormaz
Jil Teichmann e Leyre Romero Gormaz

In semifinale ha superato la giapponese Sara Saito in tre set 1-6; 7-6; 7-6. Il match è uno di quelli che resterà nei ricordi del circolo del tennis casertano, per la durata, tre ore e trenta e per la spettacolarità. L’avversaria Sara Sajto, di appena diciassette anni ha impressionato tutti i presenti per la sua bravura.

Alla finale è seguita poi la cerimonia di premiazione alla quale sono intervenuti  il vicesindaco di Caserta Emiliano Casale, con gli assessori Gerardina Martino ed Enzo Battarra, il presidente del Tennis Club Caserta Massimo Rossi con i consiglieri Rosario Scala, Mario Basile, Aurelio Scotti, Pasquale Corvino, Patrizia Manzella, Guglielmo Masiello, Mario Pavone e Pasquale Pilla, il Supervisor ITF Guido Pezzella, Giuseppe Bonacci del Coni di Caserta, il presidente Panathlon Giuliano Petrungaro, il presidente Stelle al merito sportivo Nicola Scaringi, per la Cogepa Michele Giaquinto, Pasquale Pilla della SMC, Miriam Fiorino della Lexus Napoli, Marco Grimaldi della Barilla Voiello, Massimo e Michele Alois della Fattorie Alois e Michele Iadicicco dell’Associazione Sommelier di Caserta.

Alle finaliste è stato assegnato il trofeo raffigurante la reggia vanvitelliana realizzato dal designer Mario Basile, a tutte le finaliste, sia del singolare che del doppio le Fattorie Alois hanno consegnato del vino di loro produzione di annate particolari.

Nel suo saluto finale il presidente Massimo Rossi ha ringraziato tutti gli addetti ai lavori ed in particolar modo gli sponsor. “Sono molto contento della partecipazione di pubblico sempre più numeroso e non solo per il momento felice del tennis italiano, ma come hanno dichiarato tante giocatrici, compresa la vincitrice, sono felici di tornare perché si trovano come a casa loro. Questo è merito dell’organizzazione gestita da Gianpaolo Papiro e Marco Matera e quella dei media che hanno portato a conoscenza le notizie del torneo e della collaborazione dell’ITF tramite il supervisor Guido Pezzella. Dalle parole evinte dalle istituzioni presenti si è avuta la conferma che il circolo non scomparirà e non chiuderà nemmeno per un giorno”.

La finale del doppio nel pomeriggio di sabato è stata vinta dalla coppia composta dalla colombiana Yuliana Lizarazo e dalla greca Despina Papamichail che hanno battuto in tre set con il punteggio di 4-6; 6-3; 10-3 la britannica Ali Collins in coppia con la colombiana Maria Paulina Perez-Garcia.

La gara conclusiva della 35esima edizione degli internazionali casertani con la telecronaca di Giuseppe Giunta e Laura Baraldi e la regia di Armando Serpe è stata trasmessa in diretta da Radio Caserta TV, visibile sulla pagina facebook dell’emittente, sul sito www.radiocasertatv.it; ed in televisione dall’app SmarTv Italia. I risultati del torneo sono sul sito ufficiale www.tccaserta.it, e sulle pagine facebook e instagram del Tennis Club Caserta aggiornate dalla Fairness Agency. Le foto del torneo pubblicate di Gennaro Buco.