Una Lezione Concerto per ascoltare la musica con orecchie e cuore diversi, senza rovinarne la magia

Una Lezione Concerto per ascoltare la musica con orecchie e cuore diversi, senza rovinarne la magia
(da sinistra) Sara Esposito, Alessia Mataluna, Ottavia Zempt, Luca Buono, Giovanni Spalice, Fabrizio Terzi, Franco Damiano
HONDALIVETOUR
SANCARLO50-700
glp-auto-700x150
previous arrow
next arrow

Mercoledì 17 maggio, presso l’Istituto Comprensivo Statale “Eduardo De Filippo” di San Nicola la Strada, diretto da Giovanni Spalice, si è tenuto un’interessante Lezione Concerto curata dalla docente di pianoforte M° Ottavia Zempt della Nuova Accademia Toscanini diretta dal M° Franco Damiano.

Una “lezione concerto” è un evento culturale e formativo che ha lo scopo di diffondere l’interesse per la musica, attraverso un linguaggio estremamente motivante e coinvolgente, e di formare docenti e alunni ad una corretta fruizione dell’arte cara alla musa Euterpe.

L’evento, realizzato nell’ambito del progetto “Musica… e la passione continua…” organizzato con la partecipazione degli ex-allievi, è stato un viaggio musicale dal Classicismo all’Impressionismo, passando per il Romanticismo, presentando il pianoforte, le sue origini e la sua storia, per stimolare e accrescere l’interesse per la musica, affinché tutti possano essere coinvolti e rapiti dalla sua bellezza.

Nel corso della serata si sono esibiti i pianisti: Luca Buono, Sara Esposito, Alessia Mataluna, Fabrizio Terzi e la stessa Ottavia Zempt.

Programma svolto

“Allegro in La min”, op.144 D947 di Franz Schubert, eseguito a quattro mani da Sara Esposito e Ottavia Zempt

Notturno in Mi min, op.72 n.1 di Fryderyk Chopin, eseguito da Luca Buono

Notturno “Liebestraum” in La b magg. S541 n.3 di Franz Liszt, eseguito da Fabrizio Terzi

Danza Ungherese n.5 in Fa d min. di Johannes Brahms, eseguito a quattro mani da Sara Esposito e Ottavia Zempt

Suite “Ma mère l’Oye” di Maurice Ravel, eseguita a quattro mani da Alessia Mataluna e Ottavia Zempt


Il pubblico intervenuto alla manifestazione ha mostrato molto interesse per le esaustive spiegazioni fornite dai musicisti prima dei loro interventi musicali, nonché un caloroso apprezzamento per le loro performance.

Terrazza Leuciana
Terrazza Leuciana
previous arrow
next arrow