Il Liceo Diaz di Caserta vola a Oxford per rappresentare l’Italia sulla crisi climatica

Liceo Diaz occupato dagli studenti

L’alunna Alice Guida della classe IIIA con l’indirizzo Cambridge è la vincitrice del concorso internazionale per l’anno 2022 sulla crisi climatica e le soluzioni per la sostenibilità della vita.

La docente referente, Filomena Mone, dichiara: “Il nostro dipartimento di lingua inglese ha proposto la partecipazione a questo concorso con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani alle tematiche connesse con salvaguarda degli ambienti naturali del pianeta, nonché alla diffusione di modelli comportamentali basati sulla conoscenza e sul rispetto delle diversità climatiche ambientali”.

Numerosi studenti del Diaz hanno partecipato al progetto con un saggio di 600 parole in lingua inglese sul tema lanciato per quest’anno scolastico: “How would addressing inequality help to combat the climate crisis?” esprimendo le proprie idee in merito alla salvaguardia delle preziose biodiversità della terra.

I risultati sono stati davvero soddisfacenti: 3 alunni finalisti e 10 menzioni d’onore, che hanno visto il Diaz sorpassare per numero e per qualità i competitor di tutta Italia. Già negli anni scorsi alunni del Diaz si erano qualificati per rappresentare l’Italia a questo concorso annuale.

A tal proposito il Preside, Luigi Suppa, ha dichiarato: “lo studio della lingua inglese è particolarmente seguito al Diaz perché è impensabile, al giorno d’oggi, affrontare il mondo delle professioni senza questa competenza linguistica. I nostri alunni, come attestano le affermazioni a livello internazionale, sono pronti a misurarsi con competitor a livello nazionale ed internazionale”.

Gli alunni finalisti sono: Alice Guida, Chiara Longobardi, Maria Cerreto, Bartolomeo Affinito, Giorgia Ioviero, Fausto Tontodonato, Giulia Sibillo, mentre gli alunni che hanno ricevuto la minzione d’onore sono: Giulia Lombardi, Ilaria D’Errico e Manuel Peluccio, Stefano Casale, Pierluigi Zagaria ed Elena Guerra.