Liceo Giannone di Caserta: maltempo, cose serie e fake news. Precisazioni della DS Marina Campanile

Marina Campanile
Marina Campanile
SANCARLO50-700
ENJOY1
delpicar-t-toc
previous arrow
next arrow

Con riferimento alle notizie apparse ieri 26 novembre e questa mattina domenica 27 novembre su alcuni giornali on line sulle conseguenze del forte maltempo che ha investito il casertano nella nottata del 25 novembre e nella giornata di sabato 26, la Dirigente Scolastica Marina Campanile del Liceo “Pietro Giannone” informa di quanto segue:

1. L’albero caduto “nel liceo Giannone” appartiene in realtà all’area di pertinenza, vigilanza e responsabilità sulla sicurezza dell’ IC “De Amicis-Giannone” e, pertanto, sottoposta alla manutenzione esclusiva del Comune di Caserta le cui squadre sono tempestivamente intervenute e hanno rimosso entro poche ore il tronco, caduto sì all’interno della cancellata del liceo, ma impiantato nel cortile della scuola media. Per questo si ringraziano in particolare, il Sindaco Carlo Marino, i responsabili dell’ufficio P. I., del settore pronto intervento del Comune e la DS dell’IC “De Amicis-Giannone” Maria Bianco per la piena collaborazione. Nella foto n. 1 si vede chiaramente che l’albero non appartiene all’area di pertinenza del liceo, ma vi è caduto dentro intorno alle 11.50 di sabato 26 spazzato dal forte vento. Dalla foto n. 2 si evince che è stato già rimosso, precisamente alle 15.15 dello stesso sabato 26, tra l’altro sotto un diluvio violentissimo.

2. Dal soffitto dell’ultimo piano del liceo, come in tutte le scuole d’Italia e negli ultimi piani delle nostre case, vi sono delle infiltrazioni dovute alle ingenti piogge di questi giorni, ma i lavori per rifare tutto il manto di copertura del terrazzo, previsti e cantierati un mese fa, tanto che i trabattelli per i ritocchi all’interno hanno occupato lungamente la scala principale, saranno ripresi e conclusi appena le condizioni meteo lo permetteranno. Per questo si ringrazia la Provincia instancabilmente solerte e attenta nella prevenzione e negli interventi urgenti.

3. I fili descritti come “cavi elettrici scoperti” da qualche organo di stampa sono i cavi di rete della fibra ottica internet recentemente installata

MORRA-SMART
simplyweb2023
previous arrow
next arrow

4.Gli edifici ove sono ubicate le sedi del Giannone a Caserta (la sede di Caiazzo è nuovissima, inaugurata nel 2018) sono destinatari di una progettazione con relativi finanziamenti per 1.657.147 (un milione e seicentocinquantasettemilacentoquarantasette euro) assolutamente eccezionali (https://casertaweb.com/notizie/oltre-16-milioni-euro-ledilizia-scolastica-provincia-caserta-approvati-primi-progetti/) grazie all’impegno della Provincia di Caserta per l’edilizia, le strutture, riqualificazione e ampliamento. Anche la Sede Saint Gobain è interessata dalla ultimazione di tutto il secondo piano.

5. Per FUTURA 4.0, il progetto del MIUR nell’ambito del PNRR, il Giannone è destinatario di due finanziamenti rispettivamente di 176.000 e 135.000 euro per l’innovazione digitale, strumentistica e laboratoriale.

DS Marina Campanile