Il Liceo Manzoni di Caserta alla Giornata Mondiale della Lingua e della Cultura Greca

L'ingresso al Maschio Angioino di Napoli degli studenti del Liceo Manzoni di Caserta

Il Liceo “A. Manzoni” della preside Adele Vairo è stato l’unico liceo classico di tutta la provincia di Caserta chiamato al tavolo dei relatori per la Giornata Mondiale della Lingua e della Cultura Greca”.

Dal tempio della classicità del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, dove si è tenuta la conferenza stampa di presentazione, allo splendido scenario della Sala dei Baroni del Maschio Angioino dove si è celebrata la kermesse con la partecipazione degli Allievi dei licei classici della Campania e di Atene: Napoli, capitale culturale della Giornata Mondiale della Lingua Greca.

E il Liceo Manzoni di Caserta con gli allievi/attori del Laboratorio Teatro Classico si è unito alle voci di centinaia di studenti nella Maratona che sempre a Napoli si è svolta venerdì 8 e sabato 9 febbraio.

Al tavolo della Conferenza Stampa, che si è tenuta lunedì 4 febbraio, a rappresentare l’istituto casertano è stata la Preside Adele Vairo: “Essere qui invitati a questo tavolo – ha dichiarato – è per il nostro Liceo Classico un traguardo importante e nello stesso tempo il riconoscimento alla strada intrapresa e ostinatamente perseguita sulla linea che coniuga tradizione e innovazione”.

La grandissima iniziativa, voluta fortemente dalla Comunità Ellenica di Napoli e Campania, rappresenta per il Liceo Manzoni un sigillo di qualità assoluto.

“Siamo convinti – ha continuato la preside Vairo –  che il consenso sempre crescente che le famiglie del nostro territorio ci testimoniano con le iscrizioni – per il prossimo anno scolastico, il nostro Classico crescerà ulteriormente di una sezione – ci darà la spinta giusta: ed il Laboratorio “Teatro Classico” diretto dal prof. Massimo Santoro con un team di docenti di altissima competenza professionale,che quest’anno celebra i 10 anni di attività, da sempre della nostra idea di approccio al Mondo Classico è stato l’Alfiere ed ha anche segnato una traccia in città seguita poi da altri”.

Sempre sulla linea della novità, a breve il Corso di NeoGreco con la direzione scientifica del prof. Jannis Korinthios e l’egida della Comunità Ellenica di Napoli e Campania.

“Alla Comunità Ellenica di Napoli e Campania – ha concluso Adele Vairo – vanno i nostri complimenti per la splendida iniziativa della Giornata Mondiale della Lingua Greca, per la quale si è speso da tempo e a lui va il mio ringraziamento, il prof. Giovanni Fierro.”