Linea Napoli-Piedimonte Matese, la Regione Campania annuncia la consegna di altri tre treni

Foto Massimo Pica
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Completato, ieri il programma di rinnovamento della flotta sulla linea Napoli-Piedimonte Matese con la consegna di altri tre treni che si aggiungono ai due consegnati a novembre 2022 e agli ultimi due revampizzati.

I nuovi treni, prodotti dalla Stadler, sono progettati con soluzioni innovative che soddisfano elevati standard sia per la sostenibilità ambientale che per la sicurezza ferroviaria. Tra le altre dotazioni tecnologiche dei nuovi convogli si segnalano la copertura Wi-Fi, la presenza di prese 220V e USB, di postazioni per le biciclette, di telecamere per la videosorveglianza e di segnalatori luminosi della apertura e chiusura delle porte.

glp-auto-336x280
lisandro

L’accessibilità per le persone a mobilità ridotta e per genitori con carrozzine è resa agevole dalla presenza di pedane scorrevoli che compensano la distanza tra porta di ingresso e banchina.

Continua il programma di rinnovamento di tutto il parco mezzi pubblici, su ferro e su gomma, che si completerà entro il 2025, per il quale la Regione Campania, attraverso un piano avviato nel 2015, ha investito quasi 1 miliardo e 800 milioni di euro.