I Lions per il Covid Hospital di Maddaloni

I Lions per il Covid Hospital di Maddaloni

Potenziata la strumentazione specialistica del Covid Hospital di Maddaloni con un ventilatore polmonare per terapia subintensiva donato dai Lions. Lo ha consegnato venerdì scorso il Governatore del Distretto 108/Y/A Nicola Clausi a conclusione del progetto di solidarietà nell’ambito dell’emergenza pandemica che ha impegnato complessivamente € 317.034,00 per i vari interventi spalmati tra Campania ,Basilicata e Calabria.

In precedenza l’Azienda Ospedaliera sant’Anna e San Sebastiano di Caserta aveva ricevuto 30 circuiti respiratori, 100 visiere e 150 mascherine ffp2. Antonella Foglia – direttore dell’importante presidio di Maddaloni riconvertito nel momento più critico dell’aggressione virale – ha evidenziato il ruolo sempre più incisivo cui è destinato l’unico Covid Hospital del territorio.

Il Governatore Clausi – che ha colto l’occasione per sottolineare lo sforzo sinergico dei Clubs affluenti al Distretto e,segnatamente, di quelli della provincia di Caserta per rispondere in maniera ottimale all’esigenza straordinaria – era accompagnato dal cerimoniere e dal tesoriere distrettuali Lucia Clausi e Luigi Suriano, dal presidente di circoscrizione Carlo Russo, dall’officer distrettuale Alberto Zaza d’Aulisio, dal presidente della zona 9 Luigi Avenia, dall’officer Giuseppe Iulianiello e dal presidente del Lions Club Maddaloni Calatia Franco Roberti.

Il primario di rianimazione del Covid Hospital Pasquale Lerro ed il primario subintesivo Rino De Lucia, richiamato in servizio dal pensionamento in virtù della sua alta specializzazione, hanno interagito nel “breefing” col quale il direttore Foglia ha illustrato la valenza della nuova strutturazione del nosocomio maddalonese, localizzato in posizione topograficamente strategica.