L’Istituto Comprensivo “Vanvitelli” di Caserta agli Erasmusdays 2019

L’Istituto Comprensivo “Vanvitelli” di Caserta partecipa agli Erasmusdays 2019, la grande iniziativa europea di Erasmus+ che si terrà nei giorni 10-11-12 ottobre 2019.
Più di tremila eventi in 29 Paesi aderenti attraverso i quali sarà raccontato, attraverso incontri, dibattiti, mostre, talk, lo spirito di Erasmus+ che è cittadinanza europea, fratellanza di popoli, incontro di tradizioni e buone pratiche. L’Istituto “Vanvitelli” da molti anni sta percorrendo la strada della mobilità europea di docenti e degli alunni per allargare gli orizzonti ed organizzare gli apprendimenti in modo efficace ed innovativo. Ad oggi almeno una trentina dei circa novanta insegnanti ha fatto un’esperienza di formazione internazionale, frequentando corsi oppure visitando scuole in Irlanda, Polonia, Grecia, Finlandia, Spagna, Svezia, Ungheria.

Anche diversi ragazzi e ragazze, nonostante la loro giovane età, hanno potuto incontrare in alcuni Paesi europei i loro coetanei e vivere qualche giorno nelle loro famiglie, dopo averli ospitati a Caserta. Ben tre progetti negli ultimi anni, infatti, hanno visto protagonista l’Istituto casertano diretto da Rosaria Prisco: ancora in corso gli ultimi due, “Learn to say what you want” dedicato alla mobilità degli alunni (codice 2017-1-hu01-KA219-036007_2) e “Learning through Europe” (codice 2017-1-IT02-KA101-035749) dedicato alla mobilità dello staff della scuola. Ultima esperienza quella della scuola svedese, in cui sette tra professori e professoresse della Scuola Secondaria di primo grado hanno potuto conoscere il sistema scolastico del Paese scandinavo e vedere con i loro occhi strutture ed organizzazione che portano la Svezia ai primi posti nelle indagini dell’OCSE.

Fiducia nello Stato, libertà educativa ed uguaglianza delle opportunità, autonomia e responsabilità degli studenti: queste le parole d’ordine che con gli opportuni accorgimenti si potrebbero declinare anche da noi, per migliorare i risultati ed il benessere di tutti. Per raccontare, dunque, questa e le altre esperienze, giovedì 10 ottobre dalle 17.00 alle 19.00 la sede di Parco degli Aranci ospiterà un momento di festa e condivisione delle esperienze vissute nelle scuole europee: racconti, storie, disseminazione di progetti, proiezioni video, momento di scambio e apprendimento tra pari, di accoglienza e formazione, flash mob. Alunni, genitori, docenti, tutti insieme, daranno vita ad “Erasmus Stories”, un evento che si preannuncia carico di stimoli nuovi per la comunità scolastica casertana. Per assicurarsene, basterà partecipare!