L’Istituto Don Lorenzo Milani di Caserta premiato al concorso regionale “Raccontami la disabilità”

“Questa iniziativa nasce per sensibilizzare la comunità sulla tematica della disabilità e per offrire un’occasione di crescita. E’ importante partire dalle scuole perché rappresentano il luogo in cui si forma la coscienza delle persone e dei cittadini del domani. Grazie a tutte le scuole partecipanti per l’impegno che avete profuso in questo concorso”.

Lo ha affermato il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Campania, l’avv. Paolo Colombo, alla cerimonia di premiazione del concorso “Raccontami la Disabilità”, a cui hanno partecipato ben 55 Istituti scolastici, e che si è svolto ieri mattina nell’Aula “Siani” del Consiglio Regionale della Campania.

All’evento, moderato dalla giornalista Lucia Grimaldi, sono intervenute la dott.ssa Annamaria Sabatino, delegata per l’inclusione dell’Ufficio Scolastico della Regione Campania, e l’avv. prof.ssa Maria Teresa Canzano, Presidente della commissione valutatrice del concorso.

Il Garante, nel ringraziare per l’impegno le oltre 55 scuole partecipanti, ha con grande gioia consegnato i premi ai rappresentanti delle scuole vincitrici: il Secondo Circolo Didattico “Don Peppe Diana”, Acerra (NA) classe III sez. E; l’Istituto Scolastico Comprensivo “Don Lorenzo Milani”, Caserta (CE) classe III sez. A; l’Istituto Scolastico Liceo “C. Colombo”, Marigliano (NA) classe III sez. B.

“Voi alunni – conclude il Garante dei disabili – siete il nostro futuro ed investire su di voi è l’investimento più importante. Ciò che mi ha colpito è come siate riusciti a comprendere il tema della disabilità e della diversità. In particolare, che una persona con disabilità è una persona e non la sua malattia. Occorre confrontarsi con il tema del limite perché solo così ci si può rendere conto delle proprie capacità e che la diversità è comunque una ricchezza: guai se fossimo tutti uguali, sarebbe una noia infinita”.