L’Oratorio Salesiano di Caserta si mobilita venerdì 9 agosto contro l’ordinanza del Tribunale

L’Oratorio Salesiano di Caserta ha dovuto ridimensionare la propria opera di accoglienza verso i giovani e i bambini a causa di un’ordinanza del Tribunale che ha bloccato l’uso delle strutture sportive. L’utilizzo della tensostruttura che accoglieva i ragazzi per le attività di basket e volley e del campetto in erba adiacente è stato ridotto (con varie limitazioni) all’orario scolastico finché non verranno effettuati onerosissimi interventi di insonorizzazione.

Di fatto queste strutture sono diventate impraticabili per i ragazzi dell’oratorio pomeridiano. Tutto ciò non perché non fossero in regola con le leggi in materia di autorizzazioni e/o concessioni edilizie (pienamente rispettate) ma perché creavano disturbo al vicinato. Un inquinamento acustico non gradito a chi abita nei pressi del plesso.

Il motivo di questo evento è quello di chiedere un sostegno alla nostra causa a chiunque in un modo o nell’altro abbia sperimentato la bellezza del servizio gratuito e disinteressato per i più piccoli. Ricorderemo e rivivremo le tantissime emozioni che il nostro Oratorio ha donato e continua a donare alla città di Caserta con la sua azione educativa. Sarà un giorno di festa, di aggregazione, di condivisione, e di gioia perché queste sono le caratteristiche che ci contraddistinguono.

Venerdì 9 agosto dalle 17:00 alle 22:00 noi animatori dell’oratorio salesiano di Caserta saremo in piazza Vanvitelli ad accogliere chiunque voglia sostenere la nostra causa.

PORTA CON TE UNA FOTO DELLA TUA ESPERIENZA IN ORATORIO, LE METTEREMO TUTTE INSIEME PER DARE UN’IDEA DI QUANTI CASERTANI HANNO AVUTO LA FORTUNA DI CONOSCERE LA BELLEZZA DI ESSERE ORATORIANO E DI QUANTI RAGAZZI POTREBBERO IN FUTURO NON AVERLA. SE NON POTRAI ESSERE PRESENTE, POSTA UNA FOTO PUBBLICA SUI SOCIAL CON L’HASHTAG #SiamoNoiOratorioDiCaserta, SAREMO NOI A STAMPARLA E AD AGGIUNGERLA ALLE ALTRE

 

Loading...