Love Far Away: la danza abbatte ogni distanza (guarda il VIDEO)

Love Far Away

La quarantena ha comportato la chiusura di tutte le attività sportive, incluse le scuole di danza che hanno dovuto rinunciare a saggi e spettacoli stabiliti mesi addietro. Ma i ballerini, come è ben noto, hanno bisogno di allenare continuamente il proprio corpo e la propria anima perché ballare è energia vitale e non sarà di certo la distanza a fermarli.

La maggior parte delle scuole sta tenendo lezioni online, confortando le proprie allieve e cercando di conservare un briciolo di normalità in una situazione di emergenza che ha sconvolto i nostri rapporti interpersonali, privandoci della dolcezza del contatto fisico per tanto tempo sottovalutato e oggi così desiderato.

In questa situazione surreale anche il mondo della danza non ha fatto mancare il proprio supporto a dimostrazione che l’arte, in ogni forma, è in grado di superare qualsiasi ostacolo fisico. Ad organizzare lezioni online vi sono tanti ballerini professionisti ed etoile come Roberto Bolle che, mediante la sua pagina Instagram OnDance, organizza dirette in streaming ogni giorno con danzatori provenienti da tutto il mondo.

L’insieme dei corpi comunicanti fra di loro mostra a pieno l’emozione e la bellezza che la danza può suscitare, sensazioni evocate con grande maestria da due danzatori messinesi, Giada Minissale e Daniele Sciarrone, autori del progetto “Love Far Away”, un passo a due a distanza, reso pubblico sul canale YouTube del ballerino.

Nella coreografia prende corpo il sentimento di tristezza che proviamo guardandoci allo specchio, quando fatichiamo a riconoscere l’immagine di noi stessi riflessa, consapevoli di quanto quest’esperienza ci abbia profondamente cambiato nel volto e nell’anima. Nei passi di danza si intrecciano le nostre emozioni: lo sgomento, il dolore, la paura dell’ ignoto e soprattutto la nostalgia del contatto,  sia esso  una carezza, un abbraccio, oppure un bacio.