Lucia La Marca è “La ragazza col turbante” più famosa del web. Tessuti e colori contro l’alopecia

Lucia La Marca è

Tutti conoscono La ragazza col turbante. Non la celeberrima “Ragazza con l’orecchino di perla” dipinta da Johannes Vermeer tra il 1665 ed il 1666, e neanche  quella del film “Girl with a Pearl Earring” di Peter Webber candidato a tre Oscar.

Lei è Lucia La Marca, giornalista e stilista campana che da anni soffre di Alopecia Universale.

Lei, che al grido “La bellezza è uno stato d’animo, indossiamo il sorriso migliore” ha sempre rifiutato le classiche parrucche e si è specializzata in estetica offrendo tutorial ad hoc per truccare gli occhi e le sopracciglia, nel periodo del lockdown ha deciso di dare corpo ad uno suo progetto.

E’ nato cosi “La Ragazza col Turbante” (www.laragazzaconilturbante.it), un sito dove le donne possono trovare una ricca collezione di turbanti e scegliere tra essi quello che più amano. Una linea di turbanti tutta sua, di origine naturale, pensata per tutte le esigenze, teste lucide e non.

Un sogno di bellezza, insomma,  per rendere più belle le donne oncologiche o che soffrono come lei di una malattia invalidante autoimmunitaria come è l’Alopecia Universale.

L’idea ecosostenibile di Lucia La Marca rientra in un progetto di sensibilizzazione: con l’acquisto di ogni turbante, verrà devoluto 1 euro in beneficenza all’Associazione no profit Alopecia & Friends di Claudia Cassia, nata per essere un punto di incontro tra le persone che soffrono di Alopecia Areata e tutti i tipi di Alopecia.

A disposizione di tutti coloro che sentono il bisogno di sdoganare la patologia dal tabù che la attanaglia da sempre attraverso l’informazione, sensibilizzazione e condivisione a tutto tondo, l’Associazione è punto di incontro e condivisione anche per Aziende specializzate nel settore e Professionisti che possono supportare e aiutare a risolvere il disagio estetico che l’alopecia comporta.