‘’Loro’’: l’ultimo capolavoro di Paolo Sorrentino con Toni Servillo

Il prossimo lungometraggio del regista campano Paolo Sorrentino si intitolerà ‘’Loro’’ e avrà come oggetto la vita dell’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, sia dal punto di vista politico sia da quello personale e privato.

Toni Servillo in "Loro" di Paolo Sorrentino

La trama del film è stata scritta a quattro mani: dallo stesso Sorrentino e dallo sceneggiatore e scrittore Umberto Contarello; le riprese del film, invece, sono iniziate nell’estate 2017, per poi concludersi pochi mesi dopo.

Così come per ‘’La grande bellezza’’, vincitore del Premio Oscar come miglior film straniero nel 2014, la casa di produzione è la Indigo Film, affiancata dalla Pathè, società cinematografica francese, che ha il compito di pubblicizzare ed esportare la pellicola anche all’estero.

Si rinnova, inoltre, la collaborazione tra il regista campano e l’attore Toni Servillo, che li ha visti sullo stesso set anche per ‘’Il divo’’, in cui quest’ultimo, guarda caso, interpreta un altro Presidente del Consiglio (Giulio Andreotti), per “Le conseguenze dell’amore’’ e per “La grande bellezza’’, già citata precedentemente.

Per quanto riguarda la distribuzione del film nelle sale italiane, essa è ancora in fase di definizione; tuttavia, pochi giorni fa è stato rilasciato un teaser (un trailer in sintesi) sul web, che ha contribuito a creare un’attesa ancora più grande per i fans di Sorrentino.

Per adesso, l’interrogativo che desta la curiosità della maggior parte delle persone è uno solo: riuscirà Sorrentino a sbancare nuovamente il botteghino?