“I Luoghi del Cuore” FAI, edizione 2020: l’ennesima occasione sprecata per Caserta e provincia

Non è riuscita la cordata di Caserta e Provincia a sostegno della campagna “I Luoghi del Cuore” edizione 2020 promossa dal Fai (Fondo Ambiente Italiano). E così oggi, 25 febbraio, nulla della bellezza targata Caserta svetta tra i vincitori decretati dal 10° Censimento Fai.

Ben 2.353.932 italiani hanno voluto dimostrare il loro amore per il patrimonio culturale e ambientale italiano, ottenendo il miglior risultato di sempre per il censimento del FAI.

Una partecipazione sorprendente che nell’anno del dramma del Covid-19 si carica di significato e racconta di un’Italia coesa, vitale e fiera delle proprie bellezze, che guarda al futuro con speranza, nonostante tutto.

In realtà, nella classifica Nazionale, occorre arrivare alla 34^ posizione per trovare un sito Campano, individuato nell’area archeologica Fescina di Quarto (Na), seguito al 35° posto dal monastero di San Gaudioso a Napoli. Segue la Reggia di Portici al 49° posto, la Darsena e chiesa dell’Assunta a Mare di Pozzuoli, e la Floridiana di Napoli al 58° posto.

Per trovare il primo sito casertano occorre scorrere la classifica fino alla posizione 212 con la Chiesa di Sant’Antonio Abate di Capodrise che ha totalizzato 2.004 voti espressi.

Seguono il Giardino della Flora di Caserta al 266° posto (1.273 voti totali), la Reggia di Caserta alla 386^ posizione (681 voti totali),  e il Teatro Romano di Sessa Aurunca al 442° posto (512 voti totali).

Seguono:

  • Case a Botte del Borgo Priori di Santa Maria a Vico al 525° posto (371 voti);
  • Palazzo Ducale di Piedimonte Matese al 550° posto (333 voti)
  • la Reggia di Carditello di San Tammaro al 553° posto (329 voti)
  • l’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere al 591° posto (282 voti)
  • il Museo Campano di Capua al 665° posto (202 voti)
  • il Castello di Conca della Campania al 699° posto (168 voti)
  • Rocca Montis Dragonis di Mondragone al 706° posto (161 voti)
  • il Mitreo di Santa Maria Capua Vetere al 764° posto (103 voti)
  • il Belvedere di San Leucio di Caserta al 768° posto (99 voti)
  • la Basilica della Madonna Assunta di Santa Maria a Vico al 780° posto (87 voti)
  • la Chiesa e il Convento di Sant’Antonio di Aversa al 790° posto (77 voti)
  • il Ponte Romano di Rocchetta e Croce al 793° posto (74 voti)
  • Palazzo Teti Maffuccini di Santa Maria Capua Vetere al 795° posto (72 voti)
  • il Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere al 801° posto (66 voti)
  • la Torre Normanna e Chiesa della Madonna di Castello di Roccaromana al 802° posto (65 voti)
  • la Chiesa di San Marco a Cellole al 808° posto (59 voti)
  • il Borgo del Real Sito di San Leucio al 809° posto (58 voti)
  • Vaccheria di San Leucio al 810° posto (57 voti)

Per la classifica completa consultare:

https://fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/i-luoghi-del-cuore/cerca-un-luogo?search=Caserta