Maddaloni, avviato iter per potenziare video sorveglianza. Nuove telecamere oltre le 24 già operative

Giovedì 4 agosto Luigi Bove, in qualità di vice sindaco di Maddaloni e su mandato del Sindaco De Filippo ha presenziato ad un vertice sul tema della digitalizzazione ed in particolare modo della video sorveglianza in Città.

Unitamente al neo assessore all’ecologia Nunzio Sferragatta ed alla presenza del Comandante della Polizia Locale Magg. Domenico Renga e il funzionario comunale dell’ Ufficio Informatica Ing. Angelo Golia.

Si procederà ad utilizzare le risorse stanziate dal bilancio comunale per quanto concerne il potenziamento dell’attuale sistema di video sorveglianza costituito sia da un sistema di letture targhe e sia di impianti di video sorveglianza inteso come sicurezza urbana. Tali impianti andranno ad aggiungersi alle 24 postazioni attualmente funzionanti.

Altro filone sarà quello della video sorveglianza legata al contrasto dell’ abbandono abusivo dei rifiuti a cui aveva intrapreso a lavorare l’assessore uscente Salvatore Liccardo unitamente al finanziamento ricevuto dalla Provincia di Caserta per la lotta al deposito abusivo dei rifiuti .

Digitalizzazione e sicurezza urbana, le vere sfide!