Maltempo, calo delle temperature ed allerta meteo. Anche in Campania è arrivato l’autunno

Maltempo, calo delle temperature ed allerta meteo

Da venerdì, in tutta Italia si è abbattuto il maltempo e si è verificato un drastico calo delle temperature, mediamente intorno ai 10 gradi centigradi. In molte zone della penisola vi sono stati violenti nubifragi. Questa instabilità persisterà sulla Campania fino a lunedì 27 settembre.

Il drastico cambiamento climatico che si è verificato nel fine settimana, e che ha coinvolto anche la Campania, è dovuto ad un ciclone in discesa dal Regno Unito che ha raggiunto prima il mar Ligure e poi si sta spostando attraverso il Tirreno meridionale in direzione dei Balcani investendo tutta l’Italia.

Piogge abbondanti, persino nevicate in Alto Adige e Brennero, si sono verificate in particolare sulle regioni del nord e del versante tirrenico tra cui la Campania.
Nel giro di poche ore su queste aree si sono rovescaiti quantitativi d’acqua fino a 100/150 mm, causando molti allagamenti.

I venti rinforzeranno da Maestrale sabato e anche da Libeccio domenica, le raffiche potranno raggiungere addirittura i 100-120 km/h. Si conseguenza il mare sarà molto mosso o agitato.

L’ondata di maltempo era giunta nelle regioni settentrionali già da giovedì 24 settembre, e ha raggiunto le regioni meridionali venerdì con un graduale peggioramento fino a domenica.

Allerta meteo arancione in Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha prolungato l’avviso di allerta meteo per piogge e temporali con criticità idrogeologica di colore arancione valevole sull’intero territorio regionale ad esclusione della zona 4 (Alta Irpinia e Sannio) dove il livello di allerta è di colore giallo.