Maltempo e vento fino agli 80 Km, danni e disagi a Caserta ed in tutta la Provincia. Morto un ragazzo schiacciato da un albero

Vento forte in tutta la provincia di Caserta, raffiche fino agli 80m/h e persino una tromba d’aria Santa Maria a Vico. L’allerta meteo al momento vige fino alle ore 6:00 di domani martedì 30 ottobre, al momento non si sa ancora se sarà prorogata. Intanto arrivano le prime segnalazioni di danni e disagi: la strada Panoramica che porta al borgo di Casertavecchia è chiusa per il crollo di un albero, problemi anche in zona San Clemente.

A Caserta, in via Ferrarecce (a cui si riferiscono le foto di questo articolo) il forte vento ha divelto un grosso albero che è caduto rovinosamente su un’auto che era in transito. Fortunatamente non vi sono feriti ma solo molto spavento.

A Santa Maria Capua Vetere il vento ha divelto delle lamiere dalla ex caserma “Mario Fiore”. Anche ad Aversa problemi per alcuni alberi crollati in via Giotto e Via Pastore.
Fino ad ora sono state centinaia le chiamate ai Vigili del Fuoco da parte dei cittadini.
Oltre ai danni causati dal vento si registrano anche allagamenti, lungo il litorale Domizio, nell’agro aversano situazioni peggiori. A Castel Volturno la zona limitrofa al litorale si è rapidamente allagata, mentre un altro allagamento ha bloccato la Strada Provinciale che collega Teano a Maiorise a causa di un torrente ingrossato.

Il forte vento di scirocco che sta soffiando su Napoli e su buona parte della sua provincia ha provocato, in diversi punti della città, la caduta di rami dagli alberi. Due feriti si registrano in via Montagna Spaccata, tra Pianura e Quarto, dove un albero è piombato su un’auto. Pronto l’intervento dell’ambulanza.

Ci è anche giunta la notizia di un giovane casertano di 21 anni morto schiacciato da un albero mentre camminava in Via Claudio, nei pressi della Facoltà di Ingegneria. Pare che il ragazzo sia stato portato nel vicino ospedale San Paolo dove però è deceduto poco dopo il ricovero.

Nella piazza antistante il Maschio Angioino, una gru del perenne cantiere che c’è in piazza ha iniziato a girare pericolosamente come una pala di un elicottero (come si vede dal filmato che abbiamo girato nel primo pomeriggio).

I vigili sono impegnati in numerosi interventi sia in città che in Comuni limitrofi. Terminerà domani l’allerta meteo già diramata dalla Protezione civile della Regione Campania e attualmente in vigore sull’intero territorio regionale.