Marcianise, parcheggio e nuovo ingresso da aprire per le festività dei defunti

Nella mattinata di ieri i componenti della seconda commissione consiliare ‘Lavori Pubblici e Urbanistica’, presieduta dal consigliere comunale Domenico Moriello, hanno effettuato un sopralluogo presso il cimitero di Viale della Pace, insieme al direttore dei lavori della ditta impegnata nelle opere e il Rup individuato dal Comune.

Durante la visita è stato verificato l’avanzamento dei lavori previsti dalla ‘Fase 2’ del progetto di ampliamento della struttura e controllato l’avvenuto completamento delle opere comprese nella ‘Fase 1’, soprattutto, in vista dell’apertura del nuovo ingresso e del parcheggio di via XXV Aprile.

“Il sopralluogo effettuato ieri – ha affermato il presidente della commissione Domenico Moriello – conferma l’attenzione della nostra maggioranza verso il cimitero. In questi anni l’Amministrazione guidata dal sindaco Velardi ha letteralmente rivoluzionato questa struttura, consegnando ai cittadini finalmente un luogo decoroso dopo anni di incuria. L’esito del sopralluogo è stato parzialmente positivo.

Per quanto concerne i lavori della Fase 2, quelli realizzati negli anni della nostra esperienza amministrativa, non abbiamo rilevato particolari criticità e siamo fiduciosi della consegna delle opere entro i termini fissati in sede di sottoscrizione del contratto. Diversamente, invece, abbiamo dovuto constatare ritardi e inadempienze rispetto a quanto programmato nel progetto della Fase 1.

Nonostante si tratti di un cantiere aperto quasi dieci anni fa ad oggi i cittadini sono ancora privati di opere fondamentali per fare visita ai propri cari defunti. Non è tollerabile vedere – prosegue il presidente della commissione Moriello -, ancora prima della consegna, un parcheggio in quello stato. Le contestazioni effettuate dall’area tecnica descrivono plasticamente la reale condizione del cantiere.

A margine del sopralluogo abbiamo rivendicato un urgente impegno dalla ditta a provvedere al completamento della piantumazione nei viali, all’installazione dei cestini, delle panchine e delle fontanine, per quanto concerne la parte interna del cimitero e di eseguire il rifacimento dell’asfalto nel parcheggio, opera che versa in pessimo stato anche se realizzata solo pochi mesi fa, per centrare l’obiettivo dell’apertura del nuovo ingresso e del parcheggio in occasione delle prossime ricorrenze dei Santi e dei Defunti.

Su questo tema proseguiremo nella nostra azione di vigilanza e controllo per sostenere il lavoro dell’Amministrazione comunale a cui riconosciamo impegno e grande efficacia già in questo primo anno di consiliatura”.