Marcianise: sì del Consiglio Comunale a monopattini elettrici, colonnine di ricarica e semafori per la ZTL

Prosegue l’impegno dell’Amministrazione del Comune di Marcianise sul fronte della tutela dell’Ambiente e della Vivibilità. Nel consiglio comunale tenutosi questa mattina, sono stati approvati una serie di provvedimenti che rientrano nell’ambizioso progetto di dotare il territorio di un Piano urbano della mobilità integrata e sostenibile, un intervento necessario quanto strategico per determinare il miglioramento della qualità della vita dei cittadini.

Con il voto favorevole di oggi entra nella fase esecutiva il piano sperimentale per l’utilizzo di mezzi alternativi al trasporto pubblico e ai veicoli privati, in particolare per i piccoli spostamenti nel centro urbano. Cento (100) monopattini elettrici saranno collocati in 20 postazioni di sosta per rendere il servizio fruibile a tutti, attraverso un’App scaricabile e di facile utilizzo.

L’accordo tra l’azienda fornitrice e l’Ente non ha alcun costo per il Comune. I cittadini potranno acquistare un abbonamento mensile o scegliere di corrispondere la tariffa base prevista in tutte le città dove già esiste questa possibilità.

Approvata anche la delibera che prevede, grazie a un protocollo d’intesa con la società Enel X Mobility, l’installazione di 4 infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici e di una stazione ad alta potenza con due colonnine, la prima montata in Campania dalla società, posizionate in cinque diverse aree per coprire tutta la città.

Novità importanti anche per la Zona a traffico limitato (ZTL) nel centro storico. Con il via libera in consiglio comunale del nuovo regolamento, l’accesso e l’uscita dai cinque varchi già esistenti saranno videosorvegliati e regolati attraverso appositi impianti semaforici connessi a un sistema gestionale e di controllo centrale.

Le strade comunali in cui sarà vietata la sosta e il transito saranno: via Duomo, via Lucarelli, via Santoro, via Mundo, via Marchesiello, via Dante, via S. Maria Delle Grazie, via Ariosto, via Boccaccio, via S. Andrea, via Parini, via Giusti, via Falcone. La Ztl sarà attiva nei giorni festivi dalle 11 alle 13 e dalle 20 alle 24, mentre dal venerdì alla domenica unicamente dalla 20 alle ore 24.

L’assise cittadina ha inoltre deliberato a favore dell’istituzione di un luogo della memoria per le vittime del Covid, come segno di vicinanza alle famiglie delle persone scomparse improvvisamente, e per la costituzione di uno sportello con un Organismo di composizione delle crisi da sovraindebitamento, uno strumento di assistenza e mediazione per quanti, in particolare in un momento delicato come quello segnato dall’emergenza pandemica, hanno contratto debiti e si trovano in forte difficoltà.