Marcianise: torna al suo posto la targa a Francesca Bellopede. Le parole del sindaco Antonello Velardi

Marcianise – Un piccolo gesto che restituisce un po’ di decoro alla città: oggi è tornata al proprio posto la targa in marmo in memoria di Francesca Bellopede. Ad annunciarlo è stato il sindaco di Marcianise Antonello Velardi che ha pubblicato un lungo post sulla propria pagina Facebook corredato di alcune foto che testimoniano il fatto:

“Abbiamo ripristinato, come promesso, la targa stradale che testimonia l’intitolazione dello slargo prospiciente l’ingresso posteriore del liceo Quercia a Francesca Bellopede: donatrice di organi, pioniere di questo settore, simbolo di un vasto movimento che ha operato con entusiasmo e straordinaria umanità a Marcianise.

La targa era stata abbattuta e trafugata da qualche imbecille: un atto vandalico che aveva indignato tutti noi, a cominciare dai familiari di Francesca, deceduta prematuramente.
Un angelo, perché di un angelo si tratta, l’aveva recuperata accanto ad un cumulo di immondizia sotto casa nella zona della Madonna della Libera, ben lontano, in un inspiegabile giro. E poi ci aveva contattato.

L’assessore Francesco Tartaglione ha recuperato la targa, l’ha fatta aggiustare come meglio poteva da un fabbro tornato dalle ferie e l’ha fatta rimettere al suo posto. Volutamente non abbiamo comprato una nuova targa: in quel posto doveva tornare quella originaria, anche se danneggiata e rattoppata.

Ringrazio l’assessore. Ma soprattutto ringrazio quell’angelo, Antonella Amoroso, giovane nostra concittadina, discreta e cortese. Esempio di grande civismo.

Pubblico qui sotto la foto della targa risistemata e saluto con grande affetto i familiari della compianta Francesca. Scusandomi con loro, in particolare con la carissima mamma, a nome della città, per quel gesto sconsiderato”.