Marina Coppi, la prima figlia di Fausto, gradita ospite dell’hosteria VignaRé di San Leucio

HONDALIVETOUR
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Marina Coppi, la prima figlia di Fausto, qualche giorno fa ha deciso di rendere omaggio al monumento ad Ercole di Caserta, un luogo che ha avuto un significato particolare per suo padre durante il periodo della guerra.

Era il novembre del 1944 quando Fausto Coppi tornò in Italia dopo la prigionia in Africa, e visse a Caserta fino alla primavera del ’45, una volta terminata la guerra.

Marina Coppi a Ercole di Caserta
Marina Coppi a Ercole di Caserta

Marina, seguendo le orme di suo padre, ha voluto visitare il luogo che aveva rappresentato una tappa fondamentale nella sua vita. Ma la sua visita non si è limitata solo al monumento ad Ercole. La figlia del mitico Fausto Coppi ha deciso di fare tappa anche a San Leucio, dove non poteva non fermarsi all’hosteria VignaRé.

In questa caratteristica locanda, Marina ha avuto l’opportunità di assaporare il baccalà in tutte le sue sfumature: alla griglia, fritto e in cassuola. Ma non si è limitata solo a gustare le prelibatezze offerte dal ristorante. La figlia di Coppi ha voluto prendere parte attiva alla preparazione di queste pietanze, decidendo di entrare in cucina e condividere la sua passione per il cibo.

Marina Coppi e Enzo GiaquintoDurante il pranzo, Marina ha colto l’occasione per raccontare alcuni aneddoti di suo padre, coinvolgendo gli avventori dell’hosteria nella storia di Fausto Coppi. È stato un momento intenso, in cui la figlia ha saputo trasmettere l’emozione e la grandezza di un uomo che ha segnato la storia del ciclismo italiano.

Dopo il pranzo, Marina ha proseguito la sua visita nel suggestivo borgo di San Leucio, lasciando dietro di sé un ricordo indelebile per gli abitanti del luogo. La sua presenza ha rappresentato un omaggio non solo a suo padre, ma anche a una parte importante della storia di Caserta e del ciclismo italiano.

Marina Coppi, con la sua eleganza e il suo rispetto per le tradizioni, ha dimostrato di essere una degna erede del nome di suo padre. La sua visita a Caserta e a San Leucio rimarrà nella memoria di coloro che hanno avuto il privilegio di incontrarla, perpetuando così il mito di Fausto Coppi e la sua eredità nel mondo dello sport.

glp-auto-336x280
lisandro