Mario Floris incontra le giovanili di Juvecaserta 2021 e Uniobasket Maddaloni

glp-auto-700x150
GIORDANI
mywell
previous arrow
next arrow

Una bella occasione di crescita per i giovanissimi giocatori di basket casertani: la Juvecaserta 2021 e la Uniobasket Maddaloni, nell’ambito del rapporto di collaborazione esistente tra le due società, hanno organizzato per il 13 e 14 dicembre prossimi un incontro con Mario Floris, che è stato per alcuni anni responsabile tecnico del settore giovanile della Juvecaserta, sulla cui panchina ha conquistato due titoli italiani juniores.

Allenamenti dei gruppi giovanili e riunioni tecniche con gli staff delle due società costituiranno l’oggetto del programma di formazione promosso da Juvecaserta 2021 e Uniobasket Maddaloni e che verterà sui temi: «Equilibrio tra “gioco libero/letture” e struttura» e «Programmazione annuale: perché farla e quali principi utilizzare».

lucabrancaccio
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

«Siamo davvero onorati di avere di nuovo con noi Mario: sarà un momento di confronto e di crescita importante per i nostri staff”, dichiarano il presidente della Juvecaserta Francesco Farinaro e la dirigente responsabile maddalonese Claudia De Capua.

Il programma della due giorni casertana di Mario Floris prevede per mercoledì 13 alle 15.00 l’allenamento delle formazioni under13 ed a seguire quello dell’under15 delle due società. Si riprenderà giovedì 14 alle 15.30 con gli allenamenti dei gruppi under 14 ed under19. Entrambe le giornate saranno chiuse da riunioni tecniche di formazione per gli allenatori del settore giovanile di Juvecaserta2021 e Uniobasket Maddaloni.

Mario Floris attualmente è responsabile tecnico della Stamura Ancona e della Futura Faenza e partecipa in qualità di relatore a clinic internazionali e master di specializzazione. Alla fine degli anni ’90 è diventato capo istruttore del CNA nei corsi di formazione federale ed ha iniziato la sua avventura alla direzione del camp di alta specializzazione all’interno dell’Eurocamp di Cesenatico. Negli ultimi anni, al di là degli incarichi federali, è stato responsabile tecnico e formatore dello staff di A1 femminile a Viterbo ed ha, poi, ricoperto il ruolo di responsabile tecnico della Scuola Basket Modenese ed allenatore della prima squadra in serie B maschile. In Emilia ha collaborato anche alla realizzazione di progetti rivolti ai bambini autistici e agli atleti in carrozzina. Nel 2009 è diventato responsabile tecnico del progetto Basketball Generation della Mens Sana Siena, e nel 2015 ha pubblicato il libro “Campioni di sé stessi”. Nel 2020, a Cagliari, ha promosso il Basket Special Camp, che unisce atleti normodotati e atleti con problematiche fisiche e cognitive. Dal 2020 ricopre il ruolo di responsabile tecnico del settore giovanile della Stamura Ancona.