Mario Santoro, angiologo casertano, presenta negli USA una tecnica innovativa a trattare le ulcere vascolari

Mario Santoro

Il giovane medico casertano, Mario Santoro di Baia e Latina, è stato l’unico relatore italiano al prestigioso congresso della Society for Vascular Medicine – Società Americana di Angiologia e Medicina Vascolare -, noto meeting tenutosi a Chicago ove a confrontarsi, nei giorni scorsi, sono stati i migliori angiologi a livello internazionale.

Oggetto della relazione del dottor Santoro è stata una tecnica all’avanguardia volta a trattare le ulcere vascolari non responsive alle comuni terapie; tecnica questa innovativa e fortemente apprezzata dai colleghi americani, per i quali, ad oggi, è ancora poco conosciuta.

Non è la prima volta che Mario Santoro oltrepassa l’oceano per lavoro; nel 2017, infatti, ha perfezionato la propria preparazione presso il prestigioso Vascular Center del Massachusetts General Hospital della Harvard University (Boston – USA), maturando brillanti capacità in campo angiologico e vascolare.

Loading...