Matese Run, alloro per Mozzillo e Bornaschella. L’assessore Sonia Palmieri: “al primo posto la passione”

La società Matese Runing, l’UISP e le Associazioni del territorio hanno saputo distribuire le impronte per mettere in atto un “Podismo Insieme” con “note tecniche”. Le emozioni del posto e il percorso hanno caratterizzato l’atleta, accompagnandolo nella sua corsa per tutti i dieci chilometri fino all’arrivo senza una smorfia di stanchezza. Questa è la sintesi della “Matese Run – Trofeo Peppino Caprarelli”.

Anche questa terza edizione va in archivio come una festa e il successo sportivo. Alla fine non sono mancati i complimenti reali dei partecipanti, quelli delle istituzioni locali e di “Sonia Palmieri” l’Assessore Regionale scrivendo nella sua pagina di Facebook la frase riportata: <Questa mattina a Piedimonte Matese un fiume di podisti ha invaso le strade cittadine, tra gli occhi divertiti dei passanti. Oltre 200 atleti per un trofeo che ha attirato podisti provenienti da tutta la Regione.

Complimenti!! Viva lo sport e le società dilettantistiche che, con grandi sacrifici, mettono al primo posto la PASSIONE! E come ripetiamo sempre, noi mamme di atleti: NON PERDI MAI, o VINCI O IMPARI!> Prima del via ci sono stati momenti emozionanti per ricordare i piedimontesi “Peppino Caprarelli” atleta e socio fondatore e “Vincenzo D’Allestro”, vittima trucidata il primo luglio del 2016 da un commando dell’Isis in Bangladesh.

La gara: Start alle ore alle 9:30 in punto ha registrato il successo in assoluto di Raffaele Mozzillo (foto) atleta veste i colori dell’Atletica Marcianise, la sua prova è finita con il tempo di 34’15”. Con pochi secondi di scarto conquistano il secondo e terzo posto i compagni di squadra Antonio Tartaglione e Carlo Marigliano. La prova femminile vede il successo di Anna Bornaschella “Atletica Venafro” 42’04” il suo tempo. Completano il podio Lucia Avolio “Napoli Nord Marathon” e Ivana De Marco “Alvignano Running”.

Il podio riservato ai Team ha sorriso all’Atletica Marcianise di Angelo Garofalo. Il Trofeo Peppino Caprarelli è stato alzato al cielo dal Master 75 dell’Atletica Venafro “D’Aguanno Armando”. Con dovizia hanno rappresentato l’Ente Comune di Piemonte Matese Gianluigi Santillo e David Raucci a loro il compito di premiare la rosa dei vincitori. Alla podistica “Matese Running” vanno gli auguri del meritato successo.