Matres tra Mistero&culto, al Museo Campano di Capua la consegna del premio alla Cultura AIDDA 2023 al Ministro Sangiuliano

Gennaro Sangiuliano
Gennaro Sangiuliano
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Il direttore del dipartimento Scienze Politiche, d’Ippolito, coordinerà la tavola rotonda cui parteciperanno Solino, Giachetti, Villani, Magliocca Leva, Librera ed il titolare del dicastero alla Cultura.

Sarà assegnato al Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano il premio AIDDA 2023.

Bruno-Cristillo-Fotografo
Terrazza Leuciana
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

La cerimonia di consegna è in programma per il pomeriggio di domani, sabato 21 ottobre, nella storica Sala Liani del Museo Campano di Capua, dove è conservata la prestigiosa collezione della Matres Matutae, nell’ambito del seminario “Matres – Mistero & Culto”, promosso dall’associazione italiana dirigenti d’azienda, dalla Provincia di Caserta con il Museo Campano e dal dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, con sede a Caserta.

Proprio il direttore di Scienze Politiche, Francesco Eriberto d’Ippolito, coordinerà i lavori della tavola rotonda, introdotta dal direttore del Museo Campano Gianno Solino, cui parteciperanno autorità e studiosi del tema, fra i quali il presidente della Provincia, Giorgio Magliocca ed il sindaco di Capua Adolfo Villani, che porteranno i saluti istituzionali unitamente ad Antonella Giachetti, presidente nazionale AIDDA.

Seguiranno gli interventi sulle Matres Matutae tra mistero e culto a cura di Carlo Rescigno, ordinario di archeologia classica dell’UniVanvitelli e presidente del CdA del Museo Campano di Capua; di Gennaro Leva, soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle province di Caserta e Beneventi; e di Carla Librera, presidente AIDDA Campania, con la contestuale presentazione del docufilm “La via dell’acqua” della regista Barbara Rossi Prudente.

Le conclusioni saranno affidate al Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, al quale verrà conferito il premio AIDDA alla Cultura 2023 “per il suo percorso professionale come giornalista, scrittore e promotore culturale oltre che per i suoi meriti come Ministro della Cultura”.

“L’importanza della cultura intesa come leva economica per la nostra regione e per lo sviluppo dei nostri territori, ricchi di bellezze e di enormi attrattori turistici che non possono esaurirsi nella sola Reggia, è notevole e, allo stesso tempo, fondamentale. Il patrimonio culturale della Campania merita non solo di essere conservato ma anche di essere valorizzato con competenze innovative. Il dipartimento di Scienze Politiche della Vanvitelli ha avviato da tempo importanti corsi in campo turistico ed economico per formare i professionisti del futuro”, dichiara Francesco Eriberto d’Ippolito, direttore del dipartimento di Scienze Politiche.