Mattarella arriva in treno a Caserta, “chiusa” l’intera città: il programma della visita

Sergio Mattarella
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Il giorno della tanto annunciata visita del Presidente della Repubblica a Caserta è giunto. Mattarella in città per chiudere le celebrazioni dell’anno vanvitelliano e contestualmente per inaugurare l’apertura delle sale espositive della Gran Galleria della Reggia di Caserta.

L’arrivo questa mattina in treno alla stazione di Caserta poco dopo le 11.00, previsto per le 11.05, ma con i dovuti e possibili ritardi ferroviari l’attesa è tra le 11.05 e le 11.20.

glp-auto-336x280
lisandro

Il Presidente raggiungerà la prima tappa in macchina, un momento di raccoglimento presso la chiesa di San Francesco di Paola a Casagiove dove venne sepolto Luigi Vanvitelli.

Ad accoglierlo il vescovo Pietro Lagnese, il parroco don Biagio Saiano e il sindaco di Casagiove, Giuseppe Vozza. Poi la visita della chiesa e della cripta dove è conservata la maschera funeraria di Vanvitelli.

Per l’occasione tutto il percorso è blindato, sia l’arteria principale sulla Nazionale, così le strade laterali. Il controllo della sicurezza e dell’ordine pubblico affidato ad un imponente servizio, con l’arrivo di 50 tra ufficiali ed agenti della polizia municipale da tutta la Campania, oltre ai 40 già previsti dal Comando di Caserta.

Dopo Casagiove il Capo dello Stato raggiungerà Palazzo Reale. Ad accoglierlo il sindaco Carlo Marino, il prefetto Giuseppe Castaldo, il presidente della Regione Vincenzo De Luca ed il presidente della Provincia Giorgio Magliocca.

Poi l’incontro con la direttrice della Reggia Tiziana Maffei e il ministro alla Cultura Gennaro Sangiuliano in sala Romanelli. Infine i saluti istituzionali nella Cappella Palatina.

Alle 12, come da programma, il taglio del nastro della nuova ala della Reggia coinciderà con la visita del Presidente alla mostra “Visioni” e agli appartamenti reali.

Esclusa, per mancanza di tempo, la prevista visita al Belvedere di San Leucio e per questo motivo il minuzioso piano traffico previsto dal Comandante della Polizia Municipale Antonio Piricelli ha subito un nuovo cambiamento rispetto alla precedente Ordinanza: annullate le restrizioni in zona e sospesa la Ztl.

Restano le restrizioni dalle 6 alle 19 nel cui arco di tempo è vietata la sosta su ambo i lati della carreggiata, con rimozione forzata in gran parte della città: l’elenco delle strade

Intanto dalle 10 di questa mattina le strade interessate sono chiuse al transito. Intorno alle ore 13.00 Mattarella lascerà Caserta per rientrare al Quirinale.