Medievalia, il tramonto del Medioevo: il Trionfo del Tempo e del Disinganno a Palazzo Fieramosca di Capua

Torna domenica prossima, 14 luglio dalle 18.30 alle 20 a Palazzo Fieramosca di Capua, il viaggio suggestivo nel Medioevo (proprio nel periodo di transizione verso l’età moderna).

Un appuntamento ad ingresso gratuito che rientra nel programma della XXVI edizione de Il Trionfo del Tempo e del Disinganno, e terzo appuntamento del ciclo Medievalia undicesima edizione dedicato al tema “Il tramonto del medioevo”.

Quando iniziò il medioevo? e quando finì? sono domande le cui risposte sembrano scontate. Ma è davvero così? E come fu percepito tutto ciò all’epoca? Tradizionalmente la scoperta geografica di Colombo fu importante per fissare i tempi nuovi e attestare la sfericità della Terra. Ma credevano davvero che la Terra fosse piatta? E come la misuravano? Come la rappresentavano?

Il pomeriggio culturale si aprirà con la visita guidata all’affascinante palazzo Fieramosca, splendido palinsesto architettonico e artistico. Seguiranno la conferenza del prof. Antonio Rea (ITS “Buonarroti” Caserta) che proporrà qualche riflessione proprio sulle convenzioni di date di inizio-fine del Medioevo e la conferenza/dimostrazione sulla cartografia e la misura dello spazio nel tardo medioevo (Pietro Di Lorenzo, Museo Michelangelo Caserta).

Chiuderanno il programma il concerto di musiche e danze fine medievali – primo rinascimentali, centrate sul repertorio Napoli – Spagna (come per altri concerti) tra 1400 e 1500, eseguiti dal Gruppo Vocale Strumentale e Danza Antica “Ave Gratia Plena” in costume rinascimentale e con strumenti copie di quelli dell’epoca.