Mens sana in corpore sano: condizione indispensabile per una migliore qualità della vita

Mens sana in corpore sano

Lo sport è oggi un’attività rigenerante praticata dalla maggior parte dei ragazzi o sta diventando un’occupazione sempre più obsoleta? I giovani trascorrono il tempo quotidiano impegnati in attività scolastiche propedeutiche al loro futuro lavorativo, ma non sono pochi i casi in cui si lasciano prendere anche da forme di ”svago” non proficue per la propria crescita umana e sociale.

A differenza dei decenni scorsi, la nostra è una società 2.0 contraddistinta da un sistema comunicativo globale e veloce che non sembra lasciare spazio e tempo ad altre occupazioni. La quasi totalità dei giovani è immersa in un realtà virtuale che si sovrappone o peggio si sostituisce alla vita reale. Tutto ciò finisce con il distogliere i ragazzi dalla pratica sportiva e da tutto quello che potrebbe essere vantaggioso per la loro salute.

Tuttavia, pur non mancando i ragazzi che praticano lo sport nel proprio tempo libero e che ne fanno la principale attività di svago, è fondamentale educare globalmente le giovani generazioni alla consapevolezza che lo sport non è una semplice attività “ricreativa,” ma è indispensabile per una migliore condizione di vita.

Lo sport è fonte di salute, ma è anche promotore di valori e insegnamenti che inevitabilmente rimangono connaturati nei giovani e li aiutano a costruire il loro futuro.

Non possiamo non considerare l’ enorme valenza educativa dello sport di squadra che dà la possibilità a bambini e adolescenti di rapportarsi con i propri coetanei mettendo alla prova le proprie capacità, ma soprattutto imparando a lavorare in gruppo, prerogativa questa sempre più richiesta nel mondo del lavoro.

Numerose sono le società sportive che, a livello agonistico, danno lustro alla nostra provincia: la Volalto 2.0, squadra di pallavolo femminile che milita in serie A1, la Casertana FC, squadra di calcio maschile che milita in serie C, il terzo livello del campionato italiano di calcio, la Sporting Juve Caserta, storica società professionistica di pallacanestro che milita in serie A2.

Caserta però non promuove solo lo sport agonistico, ma numerose sono le iniziative che coinvolgono i comuni cittadini. In questi giorni, esattamente il 31 gennaio, è fissato il termine di partecipazione al progetto “Sport di tutti” che, patrocinato dal Coni, consente la partecipazione gratuita di bimbi e ragazzi ad attività sportive pomeridiane. Diffusa l’adesione di associazioni e società sportive casertane che si impegnano per concretizzare un diritto che è di tutti, ma che non sempre è accessibile a tutti.

 

Loading...