Da mercoledì 19 ottobre riparte l’Ecobonus per moto e scooter elettrici

SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Torna l’Ecobonus per l’acquisto di veicoli elettrici a due ruote, come riportato dall’Ansa. Così come previsto dal Decreto Semplificazioni, il Ministero dello Sviluppo economico rende disponibili ulteriori 20 milioni di euro da adesso fino alla fine dell’anno 2022.

A partire dalle ore 10 del mattino di mercoledì 19 ottobre riaprirà la piattaforma ecobonus.mise.gov.it che permetterà alle concessionarie di prenotare i bonus destinati ai cittadini per l’acquisto di motocicli e ciclomotori elettrici.

Il contributo è rivolto a tutti i cittadini che acquisteranno un veicolo elettrico nuovo delle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e e verrà calcolato sulla percentuale del prezzo di acquisto: 30% fino ad un massimo di 3000 euro per gli acquisti senza rottamazione e 40% fino ad un massimo di 4000 euro per gli acquisti con rottamazione di un mezzo inquinante.

Il veicolo da rottamare dovrà essere di proprietà di chi effettua l’acquisto oppure di un familiare convivente ed intestato da almeno 12 mesi. Inoltre il vecchio mezzo a due ruote da rottamare dovrà essere omologato Euro 0, 1, 2 o 3.

I nuovi stanziamenti per l’acquisto di moto e scooter elettrici sono stati decisi dopo il grande successo riscosso da questa categoria di incentivi nei mesi scorsi. I 20 milioni di euro previsti per i restanti mesi del 2022 sono stati spostati dal fondo destinato alle auto ibride e ibride plug-in che, al contrario, non ha riscosso altrettanto successo.