“Mi chiamo Francesco Totti”, al Cinepolis di Marcianise il lungometraggio sulla vita dello storico capitano della Roma

Dal 19 al 21 ottobre nelle multisale del circuito UCI Cinemas arriva Mi chiamo Francesco Totti, il lungometraggio diretto da Alex Infascelli, sulla vita del bomber della Roma.

Soggetto e sceneggiatura di Alex Infascelli e Vincenzo Scuccimarra, prodotto da Lorenzo Mieli, Mario Gianani e Virginia Valsecchi, una produzione The Apartment e Wildside, entrambe del gruppo Fremantle, con Capri Entertainment, Fremantle, con Vision Distribution e Rai Cinema, in collaborazione con Sky e Amazon Prime Video.

Il film è tratto dal libro Un Capitano scritto da Francesco Totti con Paolo Condò.

Il racconto comincia la notte che precede l’addio al calcio di Francesco Totti, che ripercorre tutta la sua vita come se la vedesse proiettata su uno schermo insieme agli spettatori.

Le immagini e le emozioni scorrono tra momenti chiave della sua carriera, scene di vita personale e ricordi inediti. Un racconto intimo, in prima persona, dello sportivo e dell’uomo.

Al Cinepolis di Marcianise  Mi chiamo Francesco Totti sarà proiettato dal 19 al 21 ottobre alle 18:30 e alle 20:30.

Il costo del biglietto è di 12 euro per l’intero e 10 euro per il ridotto. È possibile acquistare i biglietti tramite App gratuita di UCI Cinemas per dispositivi Apple e Android e sul sito www.ucicinemas.it. I biglietti paper-less acquistati tramite App e i biglietti elettronici acquistati tramite sito danno la possibilità di evitare la fila alle casse.

Il pubblico può comunque acquistare i biglietti anche tramite le biglietterie automatiche self-service presenti sul posto, presso le casse delle multisale aderenti e tramite call center (892.960). Per maggiori informazioni visitare il sito www.ucicinemas.it o la pagina ufficiale di Facebook di UCI Cinemas all’indirizzo: www.facebook.com/ucicinemasitalia.

In tutte le multisala UCI riaperte, sono stati introdotti i nuovi protocolli di sicurezza a salvaguardia della salute e del benessere di tutto il pubblico e dello staff, come le nuove misure di distanziamento sociale che includono limitazioni nel numero di posti disponibili per ogni spettacolo e la garanzia di avere delle poltrone vuote tra gli spettatori.

Sono state inoltre adottate misure speciali affinché il percorso all’interno del cinema possa avvenire senza alcun tipo di contatto diretto e infine sono state potenziate le procedure di pulizia, con interventi più regolari. Per ulteriori informazioni sui protocolli di sicurezza visitare il sito: www.ucicinemas.it/siamocinema