Mia Sposa Fiera: dal 7 al 15 ottobre allo Shopping Center Medì di Teverola la 16° edizione

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Teverola – Si alza il sipario sulla 16° edizione di Mia Sposa Fiera, il salone del wedding che apre il calendario fieristico del settore in Campania. Per il terzo anno consecutivo la fiera si terrà negli spazi del Shopping Center Medì di Teverola dal 7 al 15 ottobre.

L’edizione 2023 sarà inaugurata da una cerimonia che vede protagoniste 100 coppie di sposi selezionate tra le migliaia che hanno fatto richiesta dal ticket gratuito: per loro una bag ricca di premi e gadget. A tagliare il nastro con il patron Marcello Damiano, il presidente del Consiglio Regionale della Campania, Gennaro Oliviero. Tra gli ospiti vip presenti nella giornata inaugurale, l’hair stylist delle vip, Federico Fashion Style.

el-paradise
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

Si parte dal riconoscimento della Fiera in quanto manifestazione inserita nel calendario delle fiere internazionali. “Questo riconoscimento segna un grande traguardo per noi, per i nostri clienti ma soprattutto per gli eventi fieristici in sé a significazione di quanto sia accresciuto l’interesse per eventi di questo tipo. Chi asserisce che le fiere non funzionano non ha mai avuto esperienza del nostro mondo. Basti pensare che lo scorso anno la nostra fiera ha registrato 16mila presenze, in linea con i dati Istat che vogliono i matrimoni – anche in seconde nozze – in crescita in Italia e la Campania in questo senso copre il 10% dei Sì nazionali”, afferma il patron Marcello Damiano.

“Anche per quest’anno abbiamo studiato un nuovo format che coinvolge a 360 gradi i nostri utenti. Pur mantenendo l’ingresso gratuito per tutte le coppie di sposi, abbiamo provveduto – spingendo sulla generosità dei nostri partner – a regalare, ogni giorno, servizi diversi per gli sposi. La Posada, location per eventi, regalerà un matrimonio completo, a seguire Ippolito Arredamenti, una cucina firmata Arredo 3. E poi ancora, Pennacchio Gioielleria un solitario disegnato da Annarita Pennacchio, Atelier Anita Sposi un abito da sposa e Atelier Costanzo un abito per lo sposo. Vega Luxury regalerà una Lamborghini Urus per il girono del matrimonio. A concludere i premi in palio per i futuri sposi, Mia Sposa estrarrà nel corso della prima serata i vincitori di un viaggio di nozze con destinazione Miami e Bahamas. Tantissimi omaggi anche nel corso della cerimonia di apertura da parte de La Scimmietta e la Bottega degli Eventi. Lo sponsor Ottica Mattiello omaggerà di una coppia di occhiali, per lui e lei, nel corso della prima e dell’ultima giornata della fiera” svela ancora Damiano.

“In linea con l’internazionalizzazione del nostro evento, abbiamo scelto un claim che sia allo stesso modo universale e di facile comprensione. ‘Let’s Love’ appunto è la sintesi perfetta tra l’esigenza di raccontare Mia Sposa ad un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo e la voglia di essere portatori di un messaggio di inclusione e di amore incondizionato. Crediamo che l’amore sia un sentimento puro e genuino e come tale non può che essere vissuto in piena libertà”. È così che Antonio Vigliotta, direttore generale, racconta l’edizione 2023. Ad aprire la kermesse, sabato 7 ottobre, il white carpet vedrà protagoniste le collezioni 2024 di Atelier Carol.

Domenica 8 ottobre è la volta, invece di Atelier Amirante che sfila con una collezione cerimonia. Dalle ore 19:30, al via la passerella di Atelier Francesco Arena, seguita dal defilè di Le spose di Licia. La settimana prosegue con il consueto appuntamento dietro la regia di Michele Trasparente, in programmazione per il giorno 9 Ottobre.

Ad aprire il secondo weekend ancora una presentazione di abiti, questa volta di venerdì, organizzato da Maurizio Cirillo e la sua agenzia di baby modelli, MondoVip.
La serata di sabato 14 ottobre è dedicata invece all’Istituto Superiore Giambattista Novelli di Marcianise, con protagoniste le creazioni degli alunni delle classi quinte. In questa serata, gli allievi mostreranno il loro talento con abiti che abbracciano la moda in diverse epoche mostrando come è cambiato il concetto della moda e nello specifico sposa nel corso dei decenni. Questi piccoli grandi stilisti hanno abbracciato e sposato assolutamente il concetto della kermesse di amore incondizionato ed inclusivo e si sono resi autori di un abito realizzato e personalizzato per Paola, una modella speciale affetta da una particolarissima patologia che, dalla nascita, la costringe sulla sedia a rotelle.

A chiudere i white carpet, nella giornata di domenica 15 Ottobre, tre appuntamenti: De Vitto con la passerella mattutina, My bride alle ore 18:30. A chiudere, la passerella di Atelier Anna Ferrillo.

Nel corso delle kermesse, sarà presentato anche il nuovo numero della rivista, Mia Sposa Magazine, un progetto in costante espansione in quanto rappresentativo dei media di settore delle principali fiere dedicate ai buyers, quali Si Sposaitalia Collezioni di Milano e Rome Bridal Week.

“Il numero in edicola ad ottobre è stato ragionato intorno ad un unico denominatore, il colore Magenta. Una scelta non casuale in quanto è viva la necessità di sciogliere le convenzioni rispetto a questo evento importantissimo della vita. Abbiamo provato a raccontare l’amore tingendolo di un rosa passionale, protagonista e quasi invadente ma che sicuramente lascia il segno. Abbiamo dato parola a giovani talenti della moda bridal e dell’arte in generale, senza mai dimenticare il segno tracciato dai designer interazionali” racconta Emma Zampella, direttore della rivista.