Michele Carfora, il piccolo grande talento della provincia di Caserta

Gli italiani sono famosi nel mondo per il loro gusto estetico ed il loro talento artistico. Tuttavia, quando questo talento viene manifestato da giovanissimi, il fenomeno assume un valore ancora più sorprendente. La nostra bistratta Terra di Lavoro, balzata negli ultimi anni agli onori della cronaca per eventi poco lusinghieri, non è solo Terra dei Fuochi.

La prova evidente della voglia di emergere e di manifestare le proprie passioni la troviamo a San Felice a Cancello, un comune di Caserta a confine fra le province di Benevento e Napoli, dove sta facendo parlare di se un piccolo talento: Michele Carfora. Il giovanissimo showman che ha solo 8 anni, e quindi sarebbe più corretto chiamarlo “show baby”, studia canto, ballo e recitazione. E, nonostante la sua tenera età, ha già partecipato con successo a diverse manifestazioni, fra cui il programma “Notte di Note Show”.

Notte di Note Show è un programma di Cira Ciaravola presentato dall’Associazione “5 Stars Onlus”e giunto alla sua VIII Edizione, trasmesso dal Teatro “Itali” di Acerra e prodotto da Mediterranea Produzioni. Musiche suonate dal vivo dall’Orchestra Ritmico-Sinfonica Mediterranea diretta dal Maestro Carmine Caiazzo. Evento presentato da Marilena Allocca e con la regia di Gianfranco Marchese.

Michele Carfora , sotto l’attenta guida del Maestro Carmine Caiazzo, che sta educando la sua voce, si sta facendo conoscere partecipando a varie manifestazioni. La “Mediterranea Produzioni” ha dimostrato di credere nelle sue potenzialità e sta investendo molto su questo piccolo genio della canzone.

Tuttavia Michele Carfora non è solo un cantante, nelle sue esibizioni sul palco si destreggia magnificamente anche come ballerino provetto. Inoltre, ha partecipato come attore nel film di Giuseppe EspositoI figli della mala”, in cui ha ricoperto il ruolo di “Gennarino”. Di questa sua partecipazione ha scritto orgogliosamente sul suo profilo social: “Oggi per me è stato un giorno molto speciale, ho partecipato come attore nel film “I figli della mala”e  per questo voglio ringraziare Giuseppe Esposito, il maestro Carmine Caiazzo, Cira Ciaravola e Carmela Pascarella che hanno creduto in me fin dall’inizio”.

Il Maestro Carmine Caiazzo, contattato dalla nostra redazione, ci ha anticipato che stanno lavorando ad un album che conterrà quattro brani inediti, fra cui “My amor”: una canzone dal gusto latino- americano che sta riscuotendo molto successo. Si prevede l’uscita nei prossimi mesi, e noi non vediamo l’ora di ascoltarlo.