Mike Tyson diventa imprenditore, aprirà un ranch per la coltivazione di marijuana

Mike Tyson cambia vita e dalla boxe passa alla fattoria. L’ex campione del mondo dei pesi massimi, considerato uno dei migliori (e più “cattivi”) pugili nella storia di questo sport, diventa imprenditore ed apre un ranch in California dove produrrà marijuana.
Nello stato americano infatti recentemente è stato legalizzato l’uso della cannabis anche per fini ricreativi. Tyson, insieme ai suoi due soci, aprirà la nuova attività su un terreno di 40 acri.

All’interno del Tyson Ranch i coltivatori potranno far crescere le loro piantine e addirittura frequentare una scuola di coltivazione per imparare i segreti del mestiere e i trucchi per migliorare la produzione.
Da sempre Mike Tyson è favorevole all’utilizzo della marijuana per fini medici ed infatti all’interno della sua proprietà verranno portati avanti anche studi clinici sugli effetti di questa pianta per contrastare determinate malattie. Dalla legalizzazione della cannabis i californiani si aspettano la nascita di un grosso volume d’affari e centinaia di nuovi posti di lavoro.

Fonte: Huffington post

Loading...