Minorenne pestato brutalmente da tre giovani a Mondragone, si indaga sui motivi

Mondragone (Caserta) – Grave episodio di violenza a Mondragone, dove un ragazzino marocchino di 17 anni è stato accerchiato e pestato brutalmente da un gruppo di giovani italiani, al momento non ancora identificati. Il fatto è avvenuto sulla Domiziana: gli aggressori hanno avvicinato il ragazzino per poi colpirlo con dei bastoni, provocandogli numerose contusioni e fratture. Il minorenne è stato poi accompagnato al pronto soccorso della clinica “Pineta Grande” di Castel Volturno per ricevere le prime cure, poi è stato trasferito al Cardarelli di Napoli dove sarà sottoposto ad un intervento chirurgico: è ridotto male ma non rischia la vita. Intanto i carabinieri stanno cercando di far luce su questa vicenda dai contorni ancora poco chiari e sperano di capire al più presto se si sia trattato di una ”punizione” inflitta dopo un “affronto” commesso dal 17enne oppure di un’aggressione dovuta ad altre cause, per esempio un tentativo di rapina.