Miss Italia a Santa Maria Capua Vetere: grande successo ed un messaggio per la Pace

La Selezione Provinciale di Miss Italia a Santa Maria Capua Vetere presso lo Sbam Lounge Bar. Al centro Alfonso Voccia. Le foto sono di Francesco Norcia.

Successo oltre le aspettative per la prima tappa del 2022 di Miss Italia in provincia di Caserta. La sera di venerdì 29 luglio si è svolta a Santa Maria Capua Vetere, presso lo Sbam Lounge Bar, una Selezione Provinciale del principale concorso di bellezza d’Italia.

L’evento ha avuto il patrocinio morale della Provincia di Caserta. Non sono mancati, come sempre, momenti di spettacolo ed ospiti illustri a contorno della bellezza delle ragazze in concorso. Ma oltre a tutto questo, la tappa sammaritana di Miss Italia è stata nobilitata da un momento molto speciale:

Una concorrente di origine ucraina, Angela Martusciello, ha letto un messaggio per la pace rivolto al popolo russo prima nella lingua del loro paese e poi in Italiano. Visibilmente emozionata, la bella Angela aveva tra le mani una bandiera della pace ed ha citato una frase della Santa Madre Teresa di Calcutta: “La pace inizia con un sorriso”. Un momento davvero toccante che ha avuto risalto anche sui media nazionali ed è stato riportato anche dall’Ansa.

A fare da tramite – “gancio” nel gergo di Miss Italia – tra la struttura di Santa Maria Capua Vetere ed Antonio Contaldo – agente regionale di Miss Italia in Campania – è stato Alfonso Voccia, sammaritano e redattore di questa testata, al suo debutto in questa veste.

“Devo ringraziare tutti gli sponsor – ha dichiarato Alfonso Voccia – ma soprattutto i proprietari dello Sbam, la famiglia Nardiello, che hanno creduto in me da subito ed hanno voluto Miss Italia qui stasera. Come prima volta, questa serata è andata molto bene ma possiamo fare molto meglio. Posso già annunciare che c’è l’intenzione di replicare il prossimo anno, organizzeremo qualcosa di grandioso sempre qui allo Sbam Lounge Bar”.

Alla selezione hanno preso parte 25 concorrenti e 2 mascotte, ossia le ragazze che non possono concorrere a Miss Italia perché ancora minorenni. Data la bellezza delle ragazze in gara, come poche volte accade, la giuria ha deciso di premiare 12 miss, e non 6 come di consueto, dando alla tappa di Santa Maria Capua Vetere una valenza doppia. Da ciò sono scaturite 2 classifiche:

Sesta classificata Federica Cangiano, 18 anni, di Quarto (Na) in gara con il numero 20;
Quinta classificata Maria Narni Mancinelli, 30 anni, di Mondragone, con il numero 25;
Quarta classificata Angela Martusciello, 22 anni, di Teano, con il numero 24;
Terza classificata Greta Marrone, 20 anni, di Aversa, numero di gara 10;
Seconda classificata Noemi Pirozzi, 19 anni, di Qualiano (Na) con il numero 8;
Prima classificata e vincitrice della fascia “Miss Santa Maria Capua Vetere” la numero 21 Alessia Todisco;

Sesta classificata Maria Veneruso, 18 anni, di Castellammare di Stabia (NA), iscritta con il numero 23;
Quinta classificata Gaia Ciaramella, 18 anni, di Parete, numero di gara 17;
Quarta classificata Maria Francesca Mennella, 18 anni, di Torre del Greco (NA), spilla numero 12;
Terza classificata Alma Ruggiero, 24 anni, di Amorosi (BN) in gara con il numero 1;
Seconda classificata Federica Della Volpe, 21 anni, di Aversa, con il numero 6;
Prima classificata e vincitrice della fascia “Miss Sbam” la numero 4 Elena Glorioso, 24 anni, di Capodrise.

Le 12 ragazze premiate alla Selezione di venerdì scorso si sono guadagnate l’accesso alle Finali Regionali, una delle quali è stata celebrata già la sera successiva a Mariglianella (Na).

La carovana di Miss Italia Campania tornerà in provincia di Caserta il 21 agosto presso il Villaggio Le Perle di Baia Domizia con un’altra Selezione Provinciale e poi di nuovo il 25 agosto ad Alvignano per una Finale Regionale. Nel frattempo è prevista ancora una Selezione il 4 agosto a Napoli. Le iscrizioni sono ancora aperte, lo spettacolo di Miss Italia continua.