Miss Italia torna a Salsomaggiore Terme, annunciate le date delle Prefinali nazionali e delle Finali 2023

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Salsomaggiore Terme – Tutto pronto per le fasi nazionali di Miss Italia, il concorso di bellezza giunto nel 2023 all’84° edizione. Oggi è arrivato l’atteso annuncio ufficiale in merito alle date ed ai luoghi in cui si terranno le Prefinali nazionali e le Finali nazionali di quest’anno.

La grande novità è il ritorno di Miss Italia a Salsomaggiore Terme (Pr) dopo 13 anni. Nell’immaginario collettivo, Salsomaggiore è la sede naturale di Miss Italia, avendo ospitato il concorso tra il 1950 e il 2010 per 41 anni, gli ultimi 28 dei quali consecutivamente. La nota località termale in Provincia di Parma ospiterà le Finali di Miss Italia 2023 da martedì 7 a sabato 11 novembre.

el-paradise
sancarlolab-336-280
previous arrow
next arrow

Precedentemente, da mercoledì 4 a domenica 8 ottobre, si terranno le Prefinali nazionali in Calabria, presso il “Bv Airone Resort” nel Comune di Corigliano-Rossano (Cs). Qui parteciperanno 210 ragazze provenienti da tutta Italia, le vincitrici delle fasi regionali del concorso di Miss Italia, svoltesi la scorsa estate.

Tra le 210 prefinaliste nazionali, avranno accesso alle finali le 20 Miss Regione – nel caso della Campania Sofia Viola, incoronata Miss Campania 2023 in occasione della Finalissima Regionale – più un’altra Miss per ogni regione, scelte da una commissione tecnica. Dunque, a Salsomaggiore accederanno in totale 40 finaliste, due ragazze per ogni regione d’Italia.

Il raduno di Corigliano, nelle intenzioni degli organizzatori, sarà un vero e proprio ritiro per le ragazze, una fase di preparazione alle finali come avviene per le squadre di calcio prima del campionato. Obiettivo della patron Patrizia Mirigliani è dar vita ad una forma di Accademia nella quale le Miss sono affidate per cinque giorni ai loro coach, maestri nel loro campo.

A rappresentare la Campania all’edizione 2023 di Miss Italia ci saranno ben 14 ragazze, come abbiamo raccontato al termine delle fasi regionali del concorso:

Miss Miluna Martina Alfano, 20 anni, di Gragnano (Na);
Miss Sorriso Ilary Monsurrò, 18 anni, di Napoli;
Miss Napoli Maria Chiara Volpe, 18 anni, di Agropoli (Sa);
Miss Rocchetta Bellezza Morena Liscio, 18 anni, di Portici (Na):
Miss Eleganza Alessia Caruso, 23 anni, di Caserta;
Miss Sport Givova Fabiana Boccia, 20 anni, di Terzigno (Na);
Miss Costiera Amalfitana Aurora Tartaglione, 18 anni, di Marcianise (Ce);
Miss Prefinalista 2022 Campania Jasmine D’Aniello, 20 anni, di Scafati (Sa);
Miss San Valentino Maria Vittoria Agrillo, 19 anni, di Napoli;
Miss Framesi Campania Rossella Manzi, 18 anni, di Nola (Na);
Miss Cinema Dr. Kleein Anastasia Violante, 25 anni, di Pomigliano D’Arco (Na);
Miss Social Angelica Morgillo, 20 anni, di Teggiano (Sa);
Miss Comuni vesuviani Rosalba Di Prisco, 23 anni, di San Sebastiano al Vesuvio (Na);
Miss Campania Sofia Viola, 19 anni, di Pozzuoli (Na).

Le dichiarazioni dei protagonisti:

La patron nazionale di Miss Italia Patrizia Mirigliani: “Salsomaggiore è una città dove sono di casa, è il luogo della felicità, la sede dei grandi successi di mio padre Enzo, con il nostro amico Fabrizio Frizzi, qui per 15 edizioni che sono nella memoria di tutti. Il ritorno a Salsomaggiore è semplicemente una grande festa, per le ragazze, per il Comune di Salsomaggiore e per chi tutto l’anno organizza il Concorso. Posso dire che Miss Italia torna a casa, ma non posso dimenticare l’accoglienza ricevuta in questi anni a Jesolo, Venezia, Montecatini Terme, Roma, Milano.

Sono anche onorata di annunciare la collaborazione tra Miss Italia e Confartigianato. Insieme al presidente Marco Granelli abbiamo dato vita ad un accordo finalizzato ad esaltare valori e modelli culturali che vanno oltre i canoni estetici e promuovono creatività, abilità, competenze, unicità di donne e di uomini proiettati ad essere i nuovi costruttori di futuro. E’ un modo di valorizzare i talenti dell’alta sartorialità, dell’acconciatura e del trucco, della fotografia e dell’audiovisivo, e delle produzioni enogastronomiche”.

Il sindaco di Salsomaggiore Terme Luca Musile: “E’ con grande orgoglio che posso annunciare, dopo tanti anni, il ritorno di Miss Italia a Salsomaggiore Terme. Questa separazione non ha portato bene né alla città né al concorso. Il ricostituirsi di questo binomio mi auguro possa rappresentare la rinascita di entrambi. Salsomaggiore Terme è da sempre una perla di bellezza e raffinatezza che ha fatto del benessere la sua mission. Proprio per questo Miss Italia e Salsomaggiore costituiscono un connubio perfetto. Miss Italia non è solo un concorso di bellezza, ma anche un simbolo di talento, intelligenza e determinazione. Le giovani donne che partecipano a questo concorso rappresentano il meglio del nostro Paese, e siamo onorati di poterle accogliere qui nella nostra città. Questo evento ci offre l’opportunità di celebrare la bellezza in tutte le sue forme, di promuovere l’empowerment femminile e di ispirare le generazioni future”.