Mondiali, Schweinsteiger prende in giro l’Italia: arriva la replica di Materazzi

Sono passati ormai 12 anni dall’estate 2006, quando l’Italia riuscì ad alzare al cielo la Coppa del Mondo a Berlino dopo aver battuto, tra le altre, la Germania padrona di casa in semifinale e la Francia nell’atto conclusivo ai rigori. Da allora ne è passata di acqua sotto i ponti, e nonostante il fatto che l’Italia sia la più nobile assente dai mondiali 2018 (attualmente in fase di svolgimento in Russia), la eco di quella semifinale vinta ai supplementari contro i teutonici non si è ancora smorzata.

Una ferita ancora aperta per i tedeschi e in particolare per Bastian Schweinsteiger, uno dei protagonisti di quella gara che è riuscito poi, nel 2014, a conquistare la coppa con la sua Germania. Il centrocampista tedesco, intervistato dall’emittente statunitense Tsn Sports, ha fatto il suo singolare pronostico per i mondiali in corso, prendendo in giro i rivali azzurri: “Il mio pronostico per i Mondiali? E’ difficile da dire ma penso che Italia e Olanda (anche gli orange non si sono qualificati per le fasi finali, ndr) abbiano buone chance di vincere. Ovviamente sto scherzando“.

La sua ironia non ha fatto sorridere nessun italiano, in particolare l’eroe azzurro del 2006 Marco Materazzi, che su Instagram è tornato a parlare della semifinale del 4 luglio e ha ricordato al collega tedesco: “Swanzi siamo favoriti come te a Dortmund nel 2006!!! Ti ricordi quando hai mangiato la pizza?”.

Poche ore dopo l’esternazione di Schweinsteiger, i suoi ex compagni della nazionale hanno clamorosamente perso la gara d’esordio contro il Messico per 1-0.