More Dance Studios Caserta, il passo d’addio di Susanna Piazza e Veronica Visco

More Dance Studios Caserta, il passo d'addio di Susanna Piazza e Veronica Visco

“Il lago dei cigni” ha incantato il pubblico presente in sala, che ha apprezzato con scroscianti applausi.

Sabato 23 ottobre, presso il Teatro Don Bosco di Caserta, è andato in scena lo spettacolo della scuola di danza More Dance Studios Caserta, in cui hanno compiuto il loro passo d’addio le allieve Susanna Piazza e Veronica Visco, che salutano così quella che è stata la loro casa per tanti anni. Conduttrice della serata è stata Serena Marchese, ballerina e presentatrice televisiva, ex concorrente di Amici 20.

“Il momento storico ci ha messi a dura prova. Ci ha isolati, allontanati, separati. Anche in questo sconforto ancora una volta la passione per la danza ha dimostrato di essere un faro nel buio: una luce di speranza, di amore, di unione. Anche se fisicamente a distanza, siamo sempre rimasti uniti come oggi siamo qui insieme a celebrare le nostre passioni e i nostri sogni. Questo è il messaggio più forte che oggi possiamo condividere: le passioni vincono battaglie, vanno oltre la sofferenza, attraversano il tempo e viaggiano nello spazio. Il desiderio di esprimersi di questi Ballerini, di gioire, di danzare sopra ogni cosa oggi assume un valore assoluto. Oggi danzare vuol dire VITA oltre ogni difficoltà, oltre ogni sofferenza. Oggi danzare vuol dire sapere andare avanti aggrappandosi a valori giusti e incrollabili” – ha commentato poco prima della performance Rossella Rocciola, direttrice artistica della scuola, insegnante di danza ed ex ballerina dal curriculum invidiabile, avendo studiato ed essendosi esibita in tutta Europa, collaborando con artisti di calibro internazionale.

Poi ha continuato: “Lo spettacolo di questa sera ha un significato di grande rinascita e di ri-conquista delle proprie emozioni per gli allievi, le loro famiglie, il corpo docenti e me in prima persona. In questa occasione così ricca di significato e di emozione assisteremo al Passo d’Addio delle diplomande Susanna Piazza e Veronica Visco che coronano oggi il loro sogno tersicoreo. Saranno accompagnate da Ètoile di calibro internazionale come il loro talento ed il loro impegno merita ed ha conquistato. Con loro sul palco i meravigliosi allievi dei corsi di danza delle varie discipline. A tutti gli allievi, alle loro famiglie, ai professionisti ed ai docenti va un sincero ringraziamento ed un sentito abbraccio per avere tenuto duro in un periodo così assurdo.”

L’opera performata è stata “Il lago dei cigni”, uno dei balletti più conosciuti e acclamati del XIX secolo, frutto della mente del compositore russo Pëtr Il’ič Čajkovskij.

Questa è stata la scaletta della serata:

1 Atto

– Ouverture Assolo Delia

– Piccoli cignetti corso pre – accademico

– Walzer delle dame 2,3 e 4 corso

– Pas de Trois

– Variazione trio Martina Vene, Carolina Santacroce, Soluri MariaLuce

– Variazione Luca Anatriello, danzatore professionista ospite (Accademia Nazionale di Danza ) – Variazione Cloe Greta Lettieri perfezionamento

– Coda

2 Atto

– Ingresso cigni 2,3,4 corso e corsi superiori

– Variazione Odette Visco Veronica Diplomanda

– Walzer dei cigni

– Pas de deux con la partecipazione straordinaria di Alessandro Macario

3 Atto

– Dance di corte 1 corso accademico

– Pas de deux

– Variazione principe

– Variazione Odille Susanna Piazza diplomanda

– Coda

Con la partecipazione straordinaria di Alessandro Macario

Seconda parte

Incontri

La danza è madre di tutte le arti. La musica e la poesia esistono nel tempo; la pittura e l’architettura nello spazio. Ma la danza vive contemporaneamente nel tempo e nello spazio. Prima di affidare le sue emozioni alla pietra, al suono, l’uomo si serve del suo corpo per organizzare lo spazio e ritmare il tempo. Le arti si incontrano, si amalgamano, si fondono in un’eterea bellezza espressiva in cui l’arte pittorica lascia le sue tracce nel tempo mentre l’arte della danza vive in quell’attimo, in un istante. Incontri dove Pittura e movimento raccontano le emozioni, le storie, i sentimenti.

  1. Rehearsal tratto da Episodi

Ideazione Joseph Fontano

Attraverso un lavoro d’improvvisazione e del meticoloso “coaching”, nell’area coreutica, la coreografia prende forma diventando l’espressione del gruppo che lo interpreta. Il significato del brano danzato è intrinseco nel movimento e nel linguaggio sviluppato durante la creazione stessa dell’evento che non é mai lo stesso da una performance ad altra.

Musiche 99 Posse, Vivaldi, Vaska Jankovska Costumi Mimì Grassi e Joseph Fontano

Interpreti:

3° Triennio

Alessia Agostino, Virgil Maggiorani (aggiunto al 3°) – 2° Triennio Giada Negro Ilaria Rotondaro

1° Triennio Alessia Amadio Giosiana Civitella Giorgia D’Andrea Maria Gallo Letizia Marangi Gabriela Martucci Alessia Moisi Adriana Santangelo Marzia Santiccioli

Con la partecipazione di Luca Di Paolo

Assistente Federica Attardi Direttore di Scena Daniele Cupini

  1. Brief sequenz

2/3 corsi superiori e perfezionamento Coreografia Marco De Alteriis

Musiche Bloodflow Grandbrothe, Alice Grandbrothers

  1. Baloon

Corso pre – accademico musica Amelie sound track

  1. Passo a due Susanna coreografica Raffaele D’Anna Musica Ivano Fossati – c’è tempo –

5.Bowler Hats

1 corso accademico

Musiche Amelie- Soundtrack –

6.Colori su tela 2/3 intermedio e corsi superiori Diplomande coreografia Raffaele D’Anna Musiche Matteo Romani – Concedimi-

7.Reflections Marco Munno Musiche Femme Fatale

  1. Donna alla finestra passo a due Veronica Coreografia Raffaele D’Anna

Musica Cold Play -Fix you-

  1. More Crew corsi Princioianti e intermedio Hip Hop Pop Art

Musiche Bruno Mars -uptown funk-

Sangiovanni -Malibu-

Missy Elliot -1 minute man-

Whitney huston -I wanna dance with somebody-

  1. Optical
  2. Word
  3. Women tratto da Episodi interpreti danzatori dell’Accademia Europea di Danza Coreografia Joseph Fontano

Musiche Vivaldi, Vaska Jankovsk

  1. Serenede musica Schubert

Intro e passo a due Diplomande

Con la partecipazione straordinaria di Josè Perez

Menzioni speciali meritano le diplomande e protagoniste dello spettacolo Susanna Piazza e Veronica Visco, che hanno compiuto il loro passo d’addio e si apprestano così a lasciare l’accademia con un bagaglio artistico e tersicoreo completo. Un grande plauso va anche ai ballerini di fama nazionale e internazionale Alessandro Macario, Josè Perez, Joseph Fontano e Marco Munno.

Le diplomande

Susanna Piazza: classe 2004, di Caserta, ha dimostrato grande passione per il balletto classico e per la danza sin da piccola. Ha raggiunto i suoi obiettivi lavorando tantissimo su se stessa con serietà, disciplina e costanza, riuscendo ad essere ammessa diverse volte in grandi accademie internazionali, vincendo anche premi in manifestazioni e concorsi nazionali. Ad oggi è considerata un esempio da seguire per le allieve più giovani e una ballerina modello, capace di raggiungere la piena maturità artistica con determinazione e tenacia, ingredienti essenziali per migliorarsi giorno per giorno e ambire al massimo per la sua carriera tersicorea.

Veronica Visco: anche lei classe 2004 e casertana, ha da sempre affascinato per la sua espressività scenica e per le sue particolari doti tecniche, ottenendo grandi successi in campo nazionale con numerosi premi. Ha sempre studiato con impegno, costanza e tanta passione, venendo corteggiata da prestigiosi docenti e coreografi per prender parte a scuole di danza internazionali. Nel tempo è riuscita a raggiungere un’ottima preparazione sia nelle discipline contemporanee che in quelle accademiche. Insieme alla sua compagna e amica Susanna, oggi lascerà un pezzo di cuore alla More Dance Studios, ma ciò permetterà loro di intraprendere un glorioso cammino nel mondo della danza.