Mostaccioli, ricetta classica

SANCARLO50-700
ENJOY1
delpicar-t-toc
previous arrow
next arrow

I mostaccioli napoletani fanno parte delle ricette classiche natalizie. L’ingrediente che dà aroma e sapore é il pisto. E’ composto da un insieme di spezie. Inventato quando Napoli era il centro del mediterraneo, nei tempi antichi. Con le navi arrivava ogni tipo di mercanzia, tra cui essenze di terre lontane. Il pisto é una miscellanea di cannella, chiodi di garofano, semi di coriandolo, noce moscata e anice stellato. Il tutto ridotto in polvere finissima. Ne basta poco per ricreare l’atmosfera natalizia.

Ricetta per 30 mostaccioli
500 gr di farina
150 gr di farina di mandorle
280 di zucchero
50 gr cacao amaro
100 ml di acqua
100 ml di caffè amaro
La buccia grattugiata di 1 arancia
2 cucchiaini di pisto
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
Per la copertura:
500 gr di cioccolato fondente

SANMARTINO

Preparazione:
Unire in una terrina la farina 00 e quella di mandorle, il cacao setacciato, il pisto, lo zucchero, il lievito e il sale. Mescolare con cura. Iniziare a compattare gli ingredienti servendosi dell’acqua con il caffè. Se dovesse risultare troppo secco, aggiungere altra acqua. Formare una palla e far riposare 30 minuti. Stendere la pasta su carta forno spolverata di farina con il mattarello, fino a raggiungere uno spessore di 1 cm. Ritagliare i caratteristici rombi e trasferirli su placche sempre foderate di carta e in forno caldo statico a 180° per 14 minuti. Devono risultare morbidi al tatto. Far raffreddare. Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria a fuoco basso o in microonde e coprire tutti i mostaccioli. Aspettare che la copertura si solidifichi e gustare.Si conservano chiusi in sacchetti anche 2 settimane.