Multati tre parcheggiatori abusivi nella zona del Belvedere di San Leucio

Perde il controllo dell’auto e si ribalta
(Immagine di repertorio)
glp-auto-700x150
sancarlo
previous arrow
next arrow

Quella dei parcheggiatori abusivi è una piaga che affligge l’intera Campania e Caserta non ne è esente. Naturalmente, gli abusivi hanno colto l’occasione del festival Un’Estate da BelvedeRE 2023 per estorcere denaro ai cittadini. Lo scorso sabato, tuttavia, è intervenuta anche la Polizia Municipale di Caserta con un’azione per contrastare il fenomeno, come apprendiamo da un comunicato stampa del Comune di Caserta:

Nell’ambito del servizio di vigilanza e controllo condotto nella zona del Belvedere di San Leucio in occasione del concerto dei Jethro Tull, tenutosi lo scorso 1° luglio, il personale della Polizia Municipale ha proceduto all’identificazione di tre parcheggiatori abusivi, uno in via degli Antichi Platani e due in via dei Tessitori. Si tratta di due fratelli di San Marco Evangelista, di 39 e 41 anni, e di un cittadino casertano di 52 anni. A carico degli stessi sono state elevate le sanzioni previste dall’articolo 7 comma 15-bis del codice della strada, pari a 759 euro per ognuno, per un totale di 2277 euro.

lisandro
lapagliara
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Ai tre parcheggiatori abusivi è stata contestata anche la violazione del Regolamento di Polizia Urbana, in quanto esercitavano l’attività abusiva in una zona considerata di grande interesse e pertanto maggiormente tutelata. Ciò ha fatto scattare, per ognuno di loro, l’emissione di un’ulteriore sanzione di 100 euro e l’Ordine di allontanamento per 48 ore, in applicazione dell’art. 9 del Decreto Legge n° 14 del 2017 convertito con Legge 48 del 2017.
Il Comando della Polizia Municipale invita tutta la cittadinanza a segnalare la presenza di parcheggiatori abusivi e di lasciare l’auto in sosta esclusivamente nelle aree dove è consentito.