Musei aperti, anche l’Anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere gratis fino a febbraio

La direttrice regionale Musei della Campania, Marta Ragozzino ha annunciato che a partire da lunedì 18 Gennaio 2021 fino al mese di febbraio alcuni Musei in Campania offriranno ai visitatori due settimane di ingressi gratuiti.

La riapertura dei Musei dopo i mesi di chiusura necessari per l’emergenza sanitaria, è stata decisa proprio in virtù di una ripartenza dei luoghi della cultura sul territorio.

Tra questi anche l’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere è uno dei siti museali della Campania che resterà aperto fino al 1° febbraio 2021.

Si può scoprire l’Anfiteatro Campano e gli altri luoghi della cultura che riaprono al pubblico navigando sull’Ecosistema Digitale per la cultura della Regione Campania.

https://cultura.regione.campania.it/web/guest/dettaglioluogo?id=20H2027

Ricordiamo che tra i musei aperti, anche se non gratuiti, ci sono il Museo di Capodimonte, il Museo Madre, il Museo di Pietrarsa e gli Scavi di Pompei.

Note storiche:

L’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere fu innalzato tra la fine del I e gli inizi del II secolo d.C. ed è secondo in ordine di grandezza, dopo il Colosseo, tra gli anfiteatri antichi. Adibito a ospitare gli spettacoli dei gladiatori, oggi rimane nell’immaginario collettivo come il luogo da cui il gladiatore Spartaco guidò nel 73 a.C. la terza guerra servile.