Museo Archeologico Calatia, una mostra a cura dei ragazzi del Convitto Nazionale Giordano Bruno

Il Museo Archeologico Calatia di Maddaloni presenterà il prossimo 10 maggio alle ore 10:30, la Mostra “A regola d’arte – La Costituzione al museo”, realizzata dal Marano Ragazzi Spot Festival e promossa dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, dal Servizio Educativo del Polo Museale della Campania, in collaborazione con la fondazione Pol.I.S., l’associazione Libera e il Convitto Nazionale “Giordano Bruno” di Maddaloni.

La mostra, già organizzata in sedi prestigiose, quali Palazzo Reale a Napoli, il Museo Archeologico della Valle del Sarno, la Certosa di San Lorenzo di Padula e il Museo Diocesano di Salerno, si sviluppa fra la visione interattiva di riproduzioni di opere d’arte, approfondimenti sui valori fondanti della Carta Costituzionale e i loro riferimenti a riflessioni letterarie e filosofiche.

Rivolta al mondo della scuola, si prefigge l’obiettivo di avvicinare i ragazzi a familiarizzare con l’ambiente museo, a viverlo in maniera creativa come luogo non solo della conoscenza, dell’incontro con la bellezza, dello stupore e dell’incanto, ma anche come luogo della formazione delle coscienze e del pensiero critico e responsabile, per imparare a conoscere e lasciarsi appassionare dalla bellezza dei valori della legalità.

Sui contenuti espositivi del Museo Archeologico di Calatia hanno lavorato gli studenti del liceo classico e classico europeo del Convitto Nazionale “Giordano Bruno” nell’ambito del PON “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 Asse I – Istruzione – FSE – Percorsi di alternanza scuola lavoro – competenze di base – “Io imprenditore della cultura”.

Intervengono:

Andrea De Filippo Sindaco di Maddaloni;
Antonio Salerno Direttore del Museo Archeologico di Calatia;
Michele del Gaudio Magistrato;
Rosario D’Uonno coordinatore USR Campania del Marano Ragazzi Spot Festival;
Gennaro D’Antò Servizio Educativo del Polo Museale della Campania;
Maria Pirozzi Dirigente Scolastico Convitto Nazionale Liceo “Giordano Bruno”;
Don Tonino Palmese Presidente Fondazione Pol.I.S.;
Gianni Solino Referente Libera Caserta.