Museo Campano di Capua: il CDA delibera il programma pluriennale di rilancio e l’albo dei sostenitori. Incontro pubblico martedì 22 giugno

La presidente del Consiglio di Amministrazione del Museo Campano di Capua Rosalia Santoro ed i consiglieri Carmela Del Basso e Fausto Beato nell’ultima seduta del CDA – con la presenza anche del sindaco di Capua Luca Branco e del consigliere provinciale delegato Vincenzo Golini – hanno deliberato il piano-programma annuale e pluriennale per il rilancio e la valorizzazione generale ed effettiva del Museo Campano.

Il piano è ricco di eventi e prevede mostre di rilievo internazionale che porteranno finalmente il Museo Campano fuori dall’angusto provincialismo in cui ha versato finora a causa di gestioni troppo privatistiche ed obsolete, non corrispondenti agli standard attuali di gestione di un museo di quello livello.

Il piano-programma si sviluppa in 5 ambiti di lavoro e prevede tra le tante voci, interventi strutturali, migliorativi, adeguamenti, modernizzazione, nuovi percorsi, digitalizzazione completa, esposizione di nuovi reperti, annessione e musealizzazione del Complesso San Gabriello, iniziative e visite gratis per le scuole e le famiglie, servizi navetta gratuiti da e per il museo, istituzione del premio “Mater Matuta”, e soprattutto mostre di livello internazionale come la Mostra “I volti del 900” con l’esposizione, per la prima  volta nella storia del Museo,  delle opere di Amedeo Modigliani ed Andy Warhol, la mostra “i Gladiatori”, attualmente al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, eventi e convegni con artisti di fama mondiale, un piano di comunicazione che mette finalmente in contatto il museo con il territorio, laboratori didattici e teatrali gratis per bambini e famiglie, interventi per rendere le collezioni in esposizione fruibili per i diversamente abili con creazione di percorsi tattili ed audiovisivi e tanti eventi con percorsi naturalistici, territoriali ed enogastronomici, serate e giornate tematiche e tanto tanto altro.

Il piano-programma completo sarà disponibile a breve sul sito istituzionale del Museo Campano. Altro punto importante della seduta del Cda è stato quello per la costituzione dell’albo “Amici e Sostenitori del Museo Campano” tramite bando pubblico.

A tal fine si rende noto a tutti che il CDA incontrerà il giorno martedì 22 giugno 2021 alle ore 18:00, presso la Sala Liani del Museo Campano le associazioni, enti, imprenditori e tutti coloro che vorranno entrare a far parte dell’albo “Amici e Sostenitori del Museo Campano”.
Le modalità per partecipare all’incontro ed il modulo di prenotazione si trovano sul sito istituzionale del Museo Campano: www.museocampanocapua.it