Music Summer Campus, terza edizione della kermesse di Airola con Alberto Maria Ruta e Matteo Fossi

Mille e una nota dopo il buio del Covid

“Mille e una nota” dopo il buio del Covid

L’associazione culturale musicale guidata dal Maestro Anna Izzo lancia l’edizione 2020 del “Music Summer Campus Città di Airola”. Serie di lezioni strumentistiche pensate dal sodalizio al fine di affinare ed elevare qualitativamente la preparazione dei partecipanti.

Un momento che approda alla sua terza edizione ma che, quest’anno, assume un sapore ed un significato estremamente particolari.”Possiamo affermare – così il Maestro Anna Izzo – che siamo al cospetto di una sorta di resurrezione. Come a tutti noto, il fenomeno epidemico ha fatto saltare lo svolgimento del “Concorso internazionale di Esecuzione musicale”. Per il resto non abbiamo sospeso le lezioni, garantite nel formato telematico al fine di offrire ai nostri corsisti un supporto per riempire le giornate dure e buie del lock down.

Con il “Music Summer Campus”, però, torniamo al piacere di un rapporto “materiale”, non più mediato dagli schermi. Ovviamente, sempre nel rispetto delle norme di sicurezza che mai ci devono abbandonare”.

Per quanto riguarda i dettagli organizzativi, due saranno le “masterclass” che verranno garantite. Quella di “Violino” e “Musica da camera” con il Maestro Alberto Maria Ruta; e l’ulteriore di “Pianoforte” con il Maestro Matteo Fossi.

Ruta, per iniziare – Docente di “Violino” e “Musica da Camera” presso la Accademia europea di Musica e Arti dello Spettacolo “Aemas” nonché presso il Conservatorio di Potenza, fondatore del “Quartetto Savinio”, etichetta Decca, premi e concerti anche in ambito internazionale – terrà la sua Master Class, dal 28 al 31 luglio, a Paolisi presso l'”Antica Corte”.

Fossi, invece – insegnante presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Rinaldo Franci” di Siena e presso la Scuola di Musica di Fiesole, fondatore del “Quartetto Klimt”, protagonista in tutte le principali stagioni italiane e all’estero, intensissima attività discografica – sarà protagonista dal 24 al 29 agosto presso la sede airolana del “Mille e una nota”.

“E’ un inno alla vita che vuole e deve tornare alla normalità – prosegue e conclude Izzo – Per il resto si conferma la “mission” della nostra scuola che è quella di dare occasioni e qualità al territorio nel quale operiamo. Che siano concerti, rassegne o corsi. L’obiettivo è di dare a chilometro zero, nel nostro Comprensorio, ciò che sarebbe difficilmente raggiungibile”.

Per info circa le iscrizioni basterà contattare i recapiti 0823714747 e 3274464326